Piccola vittoria! (Grazie Antonella!)

Antonella – mani di fata di Made in Bottega, ha pubblicato una foto invitando ad indovinare di cosa si trattasse. Chi avesse indovinato, avrebbe ricevuto un oggetto realizzato da lei.
Siccome già avevo avuto modo di vedere dal vivo una sua creazione (quella ricevuta grazie ad un commento simpatico), ho pensato che non potevo non partecipare. Ci ho pensato, ripensato, ho chiesto alle mie colleghe scrappiste anonime, e alla fine ci sono arrivata. Ed ho vinto!
Non vedo l’ora di vederlo dal vivo!

Grazie, Antonella!

 

E’ che sono sensibile…

…alle richieste di aiuto 😉

La nostra Francimakeup ha deciso di partecipare al concorso di Clio MakeUp su RealTime e necessita di qualche voto. Io l’ho votata, se volete darle un click anche voi:

cliccate su http://concorsoclio.realtimetv.it/vota.asp?a=votate&p=14
attualmente la trovate intorno alla pagina 14 delle più votate, al limite cercate “francimakeup” nelle pagine 13 o 15
Potete votare registrandovi su realtime oppure accedendo tramite fb

 

“your blog is great award”

Dalla dolce neomamma Francesca, ho ricevuto questo simpatico premio:

In realtà il suo post assegnerebbe anche il “liebster blog award” ma visto che già l’avevo ricevuto, mi godo questo.
Le regole sono ringraziare pubblicamente chi ti ha assegnato il premio, rispondere ad alcune domande, proporne altrettante e premiarne a mia volta altre 15 blogger. Ecco le domande della dolcissima Franci Make Up di Trucco… senza inganno.

  1.     Qual’è l’accessorio a cui non potete rinunciare?
    La borsa o, d’inverno, anche la pashmina. Non è che abbia mille borse, uso sempre le stesse.
  2.     Avete un animale da compagnia? Se si quale?
    Uno solo?? E gli altri due? Hehehe, semmai sono i miei tre gatti ad avere una bipede di compagnia!!
  3.     I tre prodotti dell’estate.
    La bb cream, la cipria, il burrocacao
  4.     Cos’è che proprio non sopporti?
    la negazione dell’evidenza, l’indifferenza e il rigirare le parole in bocca ovvero il rinfacciare le cose soprattutto dopo tanto tempo.
  5.    Sulle unghie dei piedi il classico rosso o altri colori?
    ehm… niente? non sono ancora pronta per lo smalto ai piedi. non lo sono quasi nemmeno per le mani…
  6.     Cosa ne pensate dei prodotti biologici?
    che di veramente biologici ce ne sono assai pochi e costan troppo. e non hanno senso se sono importati dall’estero.
  7.     Una ricetta estiva che mi consigliereste?
    uh la mia preferita: insalata sloggatissima!! allora, prendi innanzitutto una ciotolona mega, se no non ti ci sta dentro nulla. poi: insalatina, valeriana, pomodorini ciliegino, pinoli, uvetta, tonno o pezzetti di carne ai ferri, pezzetti di formaggio a scelta, crostini-ini, mais (se hai voglia) e… pezzetti di spicchi di frutta (mela e arancia, a mio gusto). e magari un pochino di pane sfizioso affianco (anche se con tutto il ben di Dio dentro la ciotola, il pane… te lo dimentichi!!
  8.     Tipologia di vacanza preferita?
    oddio, al momento non saprei, visto che non ne faccio da… non so nemmeno quando. al momento vorrei solo potermi annoiare una settimana su una spiaggia di sabbia bianca. ma altrimenti penso qualcosa di composito.
  9.     Consigliatemi un libro per questa estate.
    oddio, non so se ti piacciono i gialli… io sono curiosa di leggere quelli di Veit Heinichen, intanto però ti consiglio “Memorie di una Geisha”, è davvero interessante. (Il film, seppure con le immaginabili distanze dal libro, è davvero bello, ma il libro ovviamente ti dà quel qualcosa in più!)
  10.     La prima cosa che guardate acceso il computer.
    le icone sulla barra di avvio… diciamo che apro il browser preferito con le mille schede aperte dal giorno prima.
  11.     Qual’è stata la figuraccia più grande che avete fatto?
    questa è una domanda impertinente!! come faccio a scrivere quale, con tutte quelle che ho fatto… di certo la più triste, parlare del regalo per la festa del papà per cercare di tirar su un’amichetta che… aveva appena perso il papà, suicidatosi. è che l’anno prima eravamo andate insieme a comprarli. la cosa ancora più triste è che qualche anno dopo è mancata pure lei, in seguito ad un incidente stradale coi nonni paterni. tesorina, era una delle mie più care amiche.
    mia mamma non mi aveva permesso di andare al funerale, perché voleva che mantenessi un ricordo felice di lei. solo qualche anno fa, grazie ad un’altra compagna di classe dell’epoca, sono andata a trovarla al cimitero.
  12.     Costume intero o bikini?
    bikini.
  13.     Cosa ne pensate delle sopraciglia tatuate?
    sopracciglia tatuate?? cioè?? allora, vediamo, leggete intanto questo articolo qui. praticamente si tratta di trucco semipermanente, tatuato seppur in maniera più leggera dei tatoo classici. Franci e tutti voi, che ne pensate? a me incuriosisce, ma mi spaventa anche un po’. certo significa risparmiarsi il fastidio di farsi le sopracciglia da sola o di andare dall’estetista regolarmente, però… boh, mi spaventano queste cose.
  14.     Quale marca di trucchi proprio non vi piace?
    oddio… diciamo che non compro quelle da supermercato e mi fa un po’ impressione la kiko, anche se ho alcune cose sue. dipende dal trucco.
  15.     Che fine ha fatto Carmen San Diego????
    chi?? santaciotola, ma è fantastico!! lo voglio!! Franci, ma esistono tutte e quattro le stagioni in italiano?

Ora arriva il difficile: le 15 domande che io devo fare e  a cui voi dovete rispondere:

  1. Ventilatore, aria condizionata o semplici finestre aperte: cosa preferite a casa e cosa al lavoro (o all’università)?
  2. La vostra marca preferita di: detersivi, pasta, tonno, prodotti per la cura del corpo?
  3. Il vostro attuale pc e cellulare e quelli che vorreste avere?
  4. Il libro che avete odiato di più e perché?
  5. Tapparelle, persiane, veneziane o altro?
  6. Animali di razza col pedigree o di pura razza europea? E quale?
  7. Mobili Ikea o mobili per la vita?
  8. La vostra citazione preferita?
  9. I colori delle pareti a casa vostra?
  10. La peggior figuraccia che abbiano fatto nei vostri confronti?
  11. Quali portachiavi avete in borsa e per quali chiavi?
  12. Pigiama, camicia da notte o nulla?
  13. Come sono le tende di casa vostra? A vetro o a soffitto? Colori?
  14. Ciabatte o piedi scalzi o scarpe in casa?
  15. (dai che siamo alla fine) Scegli una domanda tra quelle cui ho dovuto rispondere io, e rispondi tu!

Il mio premio, in disordine sloggato, lo assegno a tutti voi, intanto comincio con (se no non finisco più):

  1. Cerchidifumo
  2. Renata
  3. Sgiusgiola
  4. Shunrei
  5. Liberamente80
  6. SkinnyGirl
  7. Esprit74Follet
  8. Cenerentolaètornatasingle
  9. Mandorlamara
  10. LaMiciaCleo
  11. DonnaStefania
  12. Antonella
  13. Polly
  14. Tigli&GelsominO e GaiaConventi
  15. IlCamagna

il perché non parteciperò più a certi concorsi online

premessa: ho aspettato volutamente la fine del concorso e soprattutto la ricezione del bonifico del premio per dire la mia. sarà un post davvero molto, troppo lungo. ma non credo sia utile spezzarlo in più puntate, per cui se avete tempo e voglia di leggerlo, fate pure, altrimenti, pace e amici come prima.

come voi ben sapete, ho partecipato ad un concorso di “scrittura creativa digitale” con tema a scelta tra economia, banca, assicurazioni, viaggi, tv, telefonia, pay tv, mutui, finanziamenti, ecc., indetto da un sito di comparazione ed informazione in tal ambito (con l’aiuto di una società di comunicazione e marketing).
sul sito, niente da eccepire. ma sull’organizzazione del concorso vorrei esprimere una serie di riflessioni personali, che facciano magari riflettere gli organizzatori di qualsiasi concorso e soprattutto la redazione di quello cui ho partecipato, visto che vorrebbero rifarlo in futuro (per il notevole successo ed interesse riscontrati bla bla bla).

innanzitutto alcune premesse su di me e sulla mia scelta di partecipare:
– la sottoscritta non ama molto le competizioni e doversi mettere in mostra perché crede di poter dimostrare il suo valore meglio in una situazione di vita personale, affettiva, professionale, scolastica, standard (anche problematica ma non artefatta). anche perché nel momento in cui ci fosse un’ingiustizia (dal mio personale punto di vista), ci sto davvero male al punto di non dormirci la notte. suonerà folle, ma è così.
– premesso ciò e cosciente di quella che sono (torella sanguigna), quando mi è stato portato all’attenzione il concorso e mi è stato suggerito di parteciparvi, ho tentennato. perché competere significava dovermi far votare da più persone possibili e quindi anche da quei conoscenti ed amici che non sapevano (e non volevo magari sapessero) del blog: significava, sostanzialmente, sputtanare il blog. già con qualche vecchio blog, ho avuto difficoltà e mi sono sentita ingabbiata. partecipare solo per il premio giuria… mmm, mi sembrava incoerente: o partecipavo seriamente credendo nel mio testo e soprattutto nei miei amici e nei buoni conoscenti, o niente. ma era fine gennaio / inizio febbraio con scadenza tutto sommato vicina (15 marzo), i voti dei primi in classifica erano raggiungibilissimi e poi, diciamocelo, qualche soldo extra fa sempre comodo di ‘sti tempi.
per cui mi sono iscritta, confidando nel riuscire a tenere sotto controllo la pressione.

ora passiamo in rassegna il tutto in maniera cronologica. Continua a leggere

HABEMUS PECUNIAM ET DONATIONEM!!

ANNUNTIO VOBIS GAUDIUM MAGNUM:
HABEMUS PECUNIAM ET DONATIONEM!!

Ovvero: mi sono arrivati oggi i soldi del concorso che abbiamo vinto insieme!!

Ergo ho provveduto subito, come vi avevo promesso, a donare il 10% della vincita all’ Associazione Bambi di cui vi avevo parlato per esempio qui.

Ringrazio ancora una volta (e non sarà comunque abbastanza) voi tutti che mi avete sostenuta, votata e fatta votare!

Ricevuto premio e ringraziato con la donazione.

(nei prossimi giorni, parleremo più adeguatamente delle nostre impressioni in merito, per oggi, nessuna polemica e… offro virtualmente da bere a tutti!)