Slog e i pacchi

​Breve storia triste – ep. 1:

Sto aspettando un pacco. Suona il campanello. I mici ed io eccitatissimi ci lanciamo alla porta (pigiama, copertina e calzini in pile, capelli alla “lasciamoperdere”) e… un venditore della Folletto.

Breve storia triste – ep. 2:

Suona il campanello. I mici ed io ci lanciamo al citofono e… la Polizia. (Sempre in stile secsy malade) i 2 poliziotti cercavano l’Amministratore.
Intanto i pacchi (altri) che non dovevano arrivare, giacciono alla posta ed io non posso ritirarli.

Edit di tre quarti d’ora dopo: l’amministratore è in ufficio.

Salutandovi, colgo l’occasione di ricordarvi il post sulla Guardia di Finanza a casa… Ora non riesco a taggarlo, ma lo trovate facile con il campo di ricerca.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...