Alla Slog non far sapere, quando arrivano le cavigliere… #2

Dopo la prima puntata, vorrete tutti sapere come sono fatte queste cavigliere.
Ebbene, io credo che non esistano. Ma nessuno dei due modelli.
Dovevano arrivare nel negozio di Mari&Monti martedì scorso. Chiamo mercoledì e… “mi ripeta con chi ha parlato, la richiamo a breve”, questo dopo un aver appoggiato la cornetta e detto ad una collega “almeno così ci leviamo ‘sta storia di torno” (o simili).
Mi richiama: no, niente, dovrebbero arrivare domani.
Giovedì, secondo voi, ha chiamato qualcuno?
Finora, secondo voi, ha chiamato qualcuno?

Mi sa che vado a cercarle altrove.
Non so se incavolarmi o meno.

EDIT: ho chiamato un’altra sanitaria, più piccola e non lontana dall’altra e… toh, sembra che abbiano almeno una delle 2 cavigliere della misura che mi serve, ma che le ha sempre in magazzino. Passo stasera a vedere.

A questo punto, secondo voi: faccio finta di essermi dimenticata di avvertire la prima sanitaria, o scrivo nuovamente “ringraziandoli”?

13 pensieri su “Alla Slog non far sapere, quando arrivano le cavigliere… #2

  1. ideepensharing ha detto:

    sembra quasi che ti stiano facendo un piacere…
    ti faccio compagnia comunque, aspettando da due mesi un pezzo di ricambio che l’idraulico ha ordinato, e intanto sono senza bidet a casa. Pare che cavigliere e bidet al mondo non li produca più nessuno😉

  2. Romeo ha detto:

    Bisogna decidere se fare la persona civile o la gnorri …. vsito il trattamento io farei lo gnorri, ma “allogata2 tu sai che io sono un orso …

  3. La Precisina ha detto:

    “Scordati” di avvisarli. Specie dopo il simpatico commentino che ti è capitato di sentire. Mi sembra che tu sia stata fin troppo corretta.

  4. La Precisina ha detto:

    E poi, fammi capire: la concorrenza quasi loro “dirimpettaia” sembra che abbia ‘ste benedette cavigliere? Potrei concedere che abbiano fornitori diversi, ma non si tratta mica di un libro: si tratta di un articolo sanitario ben specifico. Mmmah. Mi lascia perplessa. Poi, tutta ‘sta difficoltà in una città dove il 25% della popolazione è over 65 e l’età media è di 4 anni superiore a quella media nazionale, già ai vertici di quella mondiale? Dove mia madre, all’epoca 54enne, un giorno è tornata a casa allibita dicendo “Oggi sono salita sul 5 ed ero la più giovane”?. Umpf.

  5. Perennemente Sloggata ha detto:

    Non so che dire. La sanitaria più grande ed importante della nostra città, per quello che mi è parso di capire, e anche dell’altra provincia, e non sanno gestire una cavolata simile? Evidentemente si mantengono vendendo stampelle e carrozzine…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...