La mamma a Roma

Mamma, da anni, raramente viaggia: o perché ha avuto problemi di salute o perché ogni santissima volta che pensa di muoversi da casa, uno dei nonni stava male. Roba da pronto soccorso o simili.
Da quando è mancata Nonna Smemorina, quasi un anno fa, il Nonno sta bene. Mai stato meglio (in età da vecchiaia, intendo): analisi perfette, nessuna trasfusione da mesi. Ok, continua a non vederci e non sentirci, ma va per i 96 e non sono bruscolini. Unica nota: ultimamente inizia a perdere qualche colpo, in testa. Ma sono dettagli.

Un’amica di mamma le ha proposto di andare a Roma 3 giorni per la Befana, visto che sarebbe scesa col marito e un amico: in Vaticano capita che ci sia il Presepe originale del paese, che vanta una tradizione presepistica importante (presepi di tutte le epoche, fatture, colori, ecc.) e con l’associazione presepistica ogni tanto scendono.
Mamma di per sé non se la sentiva, per via del nonno. Ma visto che sembrava stare bene, alla fine l’abbiamo fatta capitolare: “va bene, però ci sarà ancora posto in albergo?”. Fatalità, sì, sentito l’amico, c’era ancora una stanza nell’albergo vicino a San Pietro. Allora non puoi non andare… “Ci penso un attimo”.
Va bene. Nel frattempo andiamo da una delle “sue” ragazzine, la mia amichetta con la Sma: dovevamo scambiarci i regali di Natale!! Io le ho regalato una cosa che aveva visto indossata da mia madre (e che le avevo regalato io mesi prima: “oh, ma che carino, è una buona idea!” ok, mamma, di che colore lo vuoi? “ma… non so… anche bianco va bene” ok, toh, tieni il mio):

O click by Fullspot

O click by Fullspot

Era felicissima. Io invece da parte sua ho ricevuto una coppia di fermagli neri con dei cuori di swarovski e la minitrousse di gloss n.1 di Pupa Cat. Deliziosa, volevo comprarmela io!

Trousse Pupa Cat 1

Trousse Pupa Cat 1

Nel frattempo si parlava di Roma e la mia amichetta cala l’asso: “Ma… se vai a Roma, porteresti una letterina mia al Papa?” Al che mamma non poteva far altro che decidersi per andare.
Torniamo dalla sua amica e ci mettiamo al pc per vedere se riuscivamo a prendere il biglietto del treno per un posto vicino al loro: faccio la ricerca per “posto vicino a” e… era libero il 4° posto del gruppo dei suoi amici, sia per l’andata, sia per il ritorno.  Allora compro il biglietto online, “poi ti rido i soldi”. Mamma visibilmente commossa: “vado a Roma…”
A casa non funzionava la stampante, per cui chiedo direttamente a mia sorella di stamparle i biglietti. “Dimmi quanto ti devo” Mamma, mi permetti di regalarti i biglietti? (Mamma in lacrime)

Arriva il grande giorno, tutta emozionata. Il nonno era stato avvertito ed era d’accordo: la missione “letterina” non poteva non essere compiuta (ha un debole per la mia amichetta: per Natale le abbiamo telefonato per farlo parlare con lei – cioè, intuire qualcosa, visto che non sente).

Scene:

Mamma in Vaticano, in Piazza San Pietro, si guarda attorno per capire come spedire la letterina al Papa. Vede un postino vaticano, gli chiede informazioni e gli spiega la situazione: “scriva l’indirizzo del mittente e poi ci penso io”. Insomma, nemmeno passata per il via, grande mamma!

Mamma vuole assistere alla Santa Messa celebrata dal Papa all’indomani mattina alle 7, ma serve un biglietto e lei non ce l’ha. No panic: “vado presto così magari trovo un biglietto”. Manco a dirlo: arriva lì, si guarda un attimo intorno per capire cosa fare e… Passa una coppia di turisti stranieri che… le regalano il biglietto!! Mamma strafelice. (e anche un po’ “paracula”, se mi permettete la battuta…)

Insomma, era felice come non la sentivo da tempo. Ed io mi commuovo solo al pensarci: doveva andare. Punto.

8 pensieri su “La mamma a Roma

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...