“Adotta un Alveare” un progetto originale e meraviglioso – Il commento dell’Apicoltore

Adotta un AlveareIn merito al post che scrissi poco più di un mese fa (e che vi ripropongo più sotto), Ivano ovvero l’apicoltore del progetto “Adotta un Alveare” ha lasciato un commento interessantissimo e chiarificatore su esigenze e costi di questo progetto. Ve lo riporto come post perché merita visibilità. Io personalmente mi sento arricchita da queste informazioni.

Sorgente: “Adotta un Alveare” un progetto originale e meraviglioso

Per prima cosa mi presento.
Mi chiamo Ivano e sono l’apicoltore che gestisce il proggetto.
Volevo ringraziare il tuo blog per averci menzionati e scusarmi a nome di tutto lo staff di adottaunalveare per essere intervenuti solo in questo momento.
Purtroppo stiamo ampliando il server è quindi avevamo la mail bloccata.
Leggendo i commenti che ci fanno assolutamente piacere visto che è un avventura nuova per noi volevo spiegare il perchè del costo delle adozioni.
Per prima cosa consideriamo che il costo medio di un arnia si aggira sui 150€,( mediamente va sostituita ogni 3 anni) e che viene ammortizzato nel tempo dai vari addottanti, col miele prodotto in più rispetto al quantitativo proposto in adozione.
(ricordiamoci però che le api sono animali selvatici e che non è detto che producano miele da donare anche a noi)
Altro costo è dovuto per la maggior parte dal carburante che mettiamo per andare a visitare gli apiari,visto che sono dislocati in varie postazioni lontane da colture dove vengono utilizzati pesticidi.
Sempre per lo stesso motivo,noi praticando solo lotta biodinamica ,dobbiamo controllare spesso i nostri alveari intervenendo tempestivamente e prevenendo cosi eventuali malattie.
Consideriamo poi gli accorgimenti che vengono presi sia per il troppo caldo (ad esempio mettendo delle stuoie sopra le arnie )sia per il troppo freddo(ad esempio coibentando le casse all’esterno con del polistirolo).
Altra cosa sono gli affitti dei terreni che devono essere come già detto scelti con attenzione.
Lo scopo di adotta un alveare non è soltanto legato all’aquisto dei prodotti( per i quali potreste rivolgervi a un apicoltore della vostra zona), ma è quello di sensibilizzare e rendere partecipi le persone sul problema delle api ,ed aiutare col proprio contributo l’apicoltore a portare avanti questo mestiere sempre più difficile ma estremamente affascinante.
Grazie a tutti
Ivano

Che dire? Grazie Ivano, perché immaginavamo che ci fossero dei costi ma non conoscendo il mondo dell’apicoltura, in effetti non avevamo idea di cosa costasse quanto né delle esigenze degli apiari.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...