“Adotta un Alveare” un progetto originale e meraviglioso

Adotta un Alveare

Adotta un Alveare: adotta le tue api e ricevi in omaggio i loro prodotti.

Un’amica di Facebook ha aderito a questo progetto e ne sta parlando anche bene. Sembra una cosa interessante e fa bene sia a noi sia all’ambiente:
Senza tanti giri di parole, vi copio le informazioni base che ho trovato sulla loro pagina Facebook. Ma sostanzialmente: visiti il sito, scegli uno tra i tre tipi diversi di adozione, paghi e così adotti un alveare tuuutto tuo, ti aggiornano con foto, video, informazioni nel tuo account sul loro sito, ti mandano in omaggio qualche prodotto del tuo alveare. Non è una pheegata??

Prima o poi ci penso seriamente, magari come regalo a Nipotins. Intanto vi sottopongo questa chicca e se qualcuno aderirà, mi faccia sapere!

INFORMAZIONI SULLA PAGINA
  • Indirizzo: Pula (Sardegna)
  • Breve descrizione
    Adottaunalveare è una piccola impresa apistica che ha come fine primario la tutela delle api e dei loro prodotti.
  • Descrizione lunga
    Adottaunalveare è un progetto volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla salvaguardia delle api che non si limita alla sola divulgazione di materiale informativo, ma prevede un coinvolgimento diretto attraverso diverse proposte di adozione. L’adesione all’iniziativa è molto semplice e richiede tre semplici passi: la registrazione sul nostro portale, la scelta del tipo di adozione e il pagamento. Oltre alla ricezione di una serie di prodotti omaggio, l’adottante potrà monitorare, attraverso un’area dedicata sul portale, l’andamento della famiglia adottata.
  • E-mail: info@adottaunalveare.it

 

15 pensieri su ““Adotta un Alveare” un progetto originale e meraviglioso

  1. jesslan ha detto:

    Mmmmm fa per me…io odio le api, le vespe e tutti i loro familiari…li sterminerei tutti! Quindi mi sa che non mi prendono nel progetto😀

  2. Puffola ha detto:

    E’ un progetto bellissimo e molto originale, personalmente mi piace moltissimo, ma se devo essere del tutto onesta lo trovo un po’ caro. Ci penserò su, perché sono certa che a mio figlio piccolo piacerebbe, ma di questi tempi bisogna andarci cauti………………………..

  3. Perennemente Sloggata ha detto:

    In effetti non sono noccioline. Sarebbe interessante capire il perché di quei prezzi. Magari se prende piede si abbassano.
    Però non sappiamo nemmeno il lavoro o situazione dietro.
    Ho segnalato il post via mail, vediamo se magari ci leggono e ci rispondono. Altrimenti RompiSlog prova ad “intervistarli” privatamente.

  4. Perennemente Sloggata ha detto:

    Jesslan, io ho il terrore soprattutto delle vespe ma mi incuriosiscono le api, che hanno una funzione importantissima! Hai mai visto il cartone animato sulle api “bee movie” (o nome affine)?

  5. Bia ha detto:

    Noi lo scorso anno, in accordo con le maestre della classe di mia figlia, invece di fare il solito inutile regalo alle maestre stesse, abbiamo comprato un alveare in una cooperativa che aiuta i ragazzi disabili, qui nella provincia. E’ stato carino perché a fine anno ci hanno invitato tutti, bimbi e genitori, alla cooperativa per un pomeriggio di merenda, in cui ci hanno parlato delle loro api, di come le curano, e i bambini hanno decorato il “nostro” alveare pitturandolo e personalizzandolo. Un’esperienza magnifica!

  6. Bia ha detto:

    In merito al costo: questo da te segnalato, in fondo non costa così tanto. Considerando il prezzo del miele ed i prodotti che comunque ti vengono inviati, alla fine aggiungi una ventina di euro al costo dell’acquisto dei prodotti. Non è molto!

  7. Nuvola Rossa ha detto:

    Non ho visto i prezzi.
    Comunque Einstain disse che una volta estinte le api il genere umano si estinguerà in quattro anni.

    Ti senti meglio, ve’?😁

  8. Ivano ha detto:

    Per prima cosa mi presento.
    Mi chiamo Ivano e sono l’apicoltore che gestisce il proggetto.
    Volevo ringraziare il tuo blog per averci menzionati e scusarmi a nome di tutto lo staff di adottaunalveare per essere intervenuti solo in questo momento.
    Purtroppo stiamo ampliando il server è quindi avevamo la mail bloccata.
    Leggendo i commenti che ci fanno assolutamente piacere visto che è un avventura nuova per noi volevo spiegare il perchè del costo delle adozioni.
    Per prima cosa consideriamo che il costo medio di un arnia si aggira sui 150€,( mediamente va sostituita ogni 3 anni) e che viene ammortizzato nel tempo dai vari addottanti, col miele prodotto in più rispetto al quantitativo proposto in adozione.
    (ricordiamoci però che le api sono animali selvatici e che non è detto che producano miele da donare anche a noi)
    Altro costo è dovuto per la maggior parte dal carburante che mettiamo per andare a visitare gli apiari,visto che sono dislocati in varie postazioni lontane da colture dove vengono utilizzati pesticidi.
    Sempre per lo stesso motivo,noi praticando solo lotta biodinamica ,dobbiamo controllare spesso i nostri alveari intervenendo tempestivamente e prevenendo cosi eventuali malattie.
    Consideriamo poi gli accorgimenti che vengono presi sia per il troppo caldo (ad esempio mettendo delle stuoie sopra le arnie )sia per il troppo freddo(ad esempio coibentando le casse all’esterno con del polistirolo).
    Altra cosa sono gli affitti dei terreni che devono essere come già detto scelti con attenzione.
    Lo scopo di adotta un alveare non è soltanto legato all’aquisto dei prodotti( per i quali potreste rivolgervi a un apicoltore della vostra zona), ma è quello di sensibilizzare e rendere partecipi le persone sul problema delle api ,ed aiutare col proprio contributo l’apicoltore a portare avanti questo mestiere sempre più difficile ma estremamente affascinante.
    Grazie a tutti
    Ivano

  9. Perennemente Sloggata ha detto:

    Cavoli, Ivano, grazie per il commento preziosissimo!! Ne darò maggiore visibilità perché merita un posto intero.
    Immaginavamo che ci fossero dei costi ma non sapevamo in effetti quali. Davvero grazie. Rimetterò il post in evidenza con domattina.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...