La dignità dei Nonni

Amo mio nonno: 95 anni e non sentirli (né vederli, nel.vero senso delle due parole). Una dignità da pochi.
Dopo esser passata a salutare la nonna, vado dal nonno.
“Sei andata in casa di riposo?”
Certo nonno.
“Hai visto che bella la nonna?” (Mamma lo aveva portato poco prima. Mi immagino che le abbia dato qualche carezza e bacio)
Sì, nonno, bella ed elegante.
Sorride.
La mia giacchina (mamma: “così ti porta sempre con sé) le sta d’incanto, sopra la camicetta bianca col collo merlettato.
Come non amarli?

4 pensieri su “La dignità dei Nonni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...