Facciamo il punto della situazione. A macchina.

Oggi ho visto di essere bravissima a cucire col punto sloggato, “fulmini e saette”: impostate la macchina da cucire sullo zigzag e poi andate più o meno a caso. Ecco, il punto sloggato.

Di sloggato ho anche le caviglie: capita che mi svegli di notte dal male. Ma non a quella col malleolo microfratturato. No. A quella distorta. Capita che vada in palestra ed è tutto ok e due giorni dopo fatico a camminare, come fosse bloccata la caviglia. Random inserite dolori occasionali, fitte o cedimenti. Possibilmente, i cedimenti, scendendo le scale.
Eh, no, non è molto divertente. Meno male che, ormai è un riflesso incondizionato, mi avvicino sempre al passamano e lo scorro tutto con il palmo: dovessi mai perder l’equilibrio, mi ci aggrappo al volo.
E dire che non ero così paranoica. Prima.
Prima di… quest’estate.

E’ che, per quanta pazienza io abbia, pur sapendo che la questione è lunga, un pochino di frustrazione mi casca addosso. Ed io a volte mi sento un po’ abbacchiata.

Ad ogni modo.

Ieri sera sono andata con un’amica in centro commerciale, al ristorante giapponese in stile “all you can eat”, con rullo e buffet. Uscendo, abbiamo visto una combriccola di ragazzi con in braccio un grosso Minion (v. Cattivissimo Me). Con grande invidia, abbiamo ispezionato le varie macchinette “afferra pupazzi (se ci riesci)” e ci siamo fermate davanti a quella dei pelouches dei My Little Pony.
Siccome io non ho mai vinto nulla, ho lasciato che l’amica cominciasse. Due tornate ma nulla.
Al che provo io. Tac Tac Taaac, non mi cattura davvero un pupazzo al primo colpo?? Quello rosa, Pinky Pie! Avrei preferito quello giallo, ma pace. Riprovo per quello giallo ma niente, c’era quasi. Ma, come dice la mia gentil genitrice “al quasi manca il tutto”.

Peccato che non ne abbiamo vinti due: andare in giro alla nostra età con un pupazzo a testa, vinto chiaramente in quel modo, sarebbe stato divertente.

Ora vado a crollare nel letto.

‘notte!

Annunci

4 pensieri su “Facciamo il punto della situazione. A macchina.

  1. Bia ha detto:

    Anche io voglio un Minion. Ma penso lo comprerò. Nel frattempo, ho già comprato il cappello-Minion. E avendo una figlia femminuccia, ho ogni pupazzo di My Little Pony possa esistere al mondo!

    p.s. dai Slog. Ce la fai anche con questa. T.V.B :*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...