Tag: TMI (Too much information)

Sta girando questo “tag” che mi ispira. Ai tempi di Splinder si chiamavano semplicemente “Test” o “Domande” o cose affini, insomma. Ora il linguaggio di Youtube è arrivato anche nei blog. O, forse, è sempre stato così con WordPress.

  1. Che cosa indossi? Pile grigio dal mega collo largo, pantaloni neri sportivi e scarpe da ginnastica (della foto)

    La Sportiva - leader nel settore trekking, arrampicata, e ciò che riguarda la montagna. http://www.lasportiva.com/val-di-fiemme-trentino/

    La Sportiva – leader nel settore trekking, arrampicata, e ciò che riguarda la montagna.
    http://www.lasportiva.com/val-di-fiemme-trentino/

  2. Sei mai stata innamorata? Sì, molto ma molto tempo fa.
  3. E’ mai finita davvero male con qualcuno? Purtroppo sì, con qualcuno nemmeno è mai cominciata.
  4. Quanto sei alta? Sulla carta d’identità si sono inventati un 1,66 cm politico…
  5. Quanto pesi? Non ho idea, e non voglio saperlo! Il mio metro di giudizio non contempla la bilancia.
  6. Hai dei tatuaggi? No, mi piacerebbe farne uno ma mi spaventa troppo il dolore. Mi è bastato provare l’azoto liquido (crioterapia)
  7. Hai dei piercing? No, avevo il secondo buco all’orecchio sinistro ma non so perché ho deciso di lasciarlo chiudere dopo qualche lustro.
  8. OTP? Se sapessi cosa significa…
  9. Programma tv preferito? Programma… boh… nessuno di non imbarazzante. Ma ho una passione per Castle, Life, Un detective in corsia, La signora in giallo e affini. Purché non diventino troppe stagioni perché mi stufo e non seguo più.
  10. Band preferita? Occielo… nessuna nello specifico ma apprezzo gli U2 e Jon Bon Jovi, Beatles.
  11. Ti manca qualcosa? O qualcuno…?
  12. Canzone preferita? Ne ho varie: “Everything I do I do it for you”,  “Il dono del cervo”, “Alegría”, “Tears in Heaven”
  13. Qual è la tua ossessione in fatto di makeup? Ehm, nessuna. Al limite, il mascara.
  14. Il tuo segno zodiacale? Toro ascendente Sagittario.
  15. Hai un talento nascosto? Ditemelo voi, grazie.
  16. La tua citazione preferita? “Amor, ch’a nullo amato amar perdona, / mi prese del costui piacer sì forte, / che, come vedi, ancor non m’abbandona.”‘
  17. Attore preferito? Mah, un paio, in realtà.
  18. Qual è il tuo colore preferito? Dipende per cosa. In genere, il giallo pastello (o i colori pastello).
  19. Preferisci la musica a tutto volume o no? No, mi dà fastidio tenere qualsiasi cosa ad un volume oltre l’ascoltabile.
  20. Dove vai quando sei triste? Vago per la città, magari sul molo dove tira un po’ più aria.
  21. Quanto ci metti a farti la doccia? Se sono di fretta, poco. Altrimenti potrei perdermici.
  22. Quanto ci metti a prepararti la mattina? Poco: sono perennemente in ritardo.
  23. Ti sei mai trovata in mezzo a una rissa? Escludendo quelle classiche da bambine? Mai, per fortuna.
  24. Cibo preferito? Gnocchi di patate con ragù e grana o polenta e formaggio.
  25. Il tuo libro preferito? “Camera con vista” e “Orgoglio e pregiudizio”
  26. Perchè hai iniziato a bloggare? Perché ero stata più volte invitata a farlo (per non intasare le mail, ché nel 2003-2004 non erano così capienti)
  27. Quali sono le tue paure? La solitudine e la morte.
  28. L’ultima cosa che ti ha fatto piangere? Video sugli animali a parte o crisi solita, la nascita di mio nipote, mi pare.
  29. L’ultima volta che hai detto di amare qualcuno? Tanto, ma tanto tempo fa.
  30. Qual è il significato del nome del tuo blog? Mah, semplicemente riprende quello del nick che sostituiva quello che avevo su Splinder. Ovvero, commentavo sempre come anonima, mi firmavo comunque sempre “nickdisplinder sloggata”, “di nuovo sloggata”, “sempre sloggata”, “perennemente sloggata” e da questo ne ho fatto un nick.
  31. L’ultimo libro che hai letto? “Giallo di zucca” di Gaia Conventi di Giramenti, splendido giallo divertente.
  32. Che libro stai leggendo? “L’abbazia di Northanger”
  33. L’ultimo programma tv che hai visto? Se conta, “Breaking Amish”
  34. L’ultima persona con cui hai parlato? Con un utente.
  35. Che rapporto hai con l’ultima persona a cui hai scritto un messaggio? Se vale Whatsapp, famigliare strettissimo.
  36. Il tuo luogo preferito in cui stare? In riva al mare o in mezzo ad un prato in montagna.
  37. Un luogo che ti piacerebbe visitare? Parma e Stati Uniti.
  38. L’ultimo luogo in cui sei stata? Oltre al wc? Vediamo… Trentino – Alto Adige
  39. Hai una cotta? Ni.
  40. L’ultima volta che hai baciato qualcuno? Tutti i giorni i miei gatti.
  41. L’ultima volta che sei stata insultata? Boh, tendo a dimenticare. Sono le mancanze di rispetto, che tendo a legarmi al dito.
  42. Qual è il tuo dolce preferito? Sacher o Strudel. Vabbè, sono un pelino campanilista, scusatemi.
  43. Suoni uno strumento musicale? Il campanello non conta, o sì?
  44. Il tuo gioiello preferito? Orecchini, anche se tendo a portare sempre gli stessi, a periodi.
  45. L’ultimo sport che hai praticato? Sci o pattinaggio.
  46. L’ultima canzone che hai cantato? “Strada facendo”, stamani subendo Radio Metrò.
  47. La tua frase preferita per attaccare bottone? Dipende tantissimo dalla situazione
  48. L’hai mai usata? Non ne ho di preferite.
  49. L’ultima volta che hai frequentato qualcuno? Long time ago.
  50. Chi dovrebbe essere il prossimo a rispondere a queste domande? Chiunque abbia voglia, odio le catene di Sant’Antonio, anche quelle culinarie (eppure il “pane dell’amicizia” che ho portato al lavoro è davvero buono, ammettiamolo!)
Advertisements

19 pensieri su “Tag: TMI (Too much information)

  1. Perennemente Sloggata ha detto:

    Massimo, non lo so. A leggere una mia conoscente di Facebook, ignoranti razzisti (esagero, ma il quadro è piuttosto sconfortante) ma a me ispira molto davvero. Secondo te cosa ci posso trovare, invece?

  2. Massimo ha detto:

    Concordo sul fatto che i cittadini sono ignoranti e altezzosi.
    A livello monumentale è valida l’ alternanza tra architettura muraria (Pilotta con teatro Farnese, Duomo , Battistero) alternata alla natura (Parco Ducale , lungoParma (il torrente che taglia in due la città) , Cittadella , viale del Petitot ecc.). Altre città hanno molti più palazzi storici (tipo Ferrara o Mantova) tutti però immersi nella pietra con poco verde.
    Considerando che tu sei (con mia grande invidia) sud-Austriaca-tirolese verrai impalmata dal museo “Glauco Lombardi” in cui sono tutti i cimeli della nostra Duchessa ancora oggi venerata Maria Luigia la quale ha lasciato un impronta indelebile sull’ architettura della città (tutta la parte storica che ancora oggi vedi in gran parte è merito suo).

  3. TADS ha detto:

    sei un astuta come una volpe, scaltra come una faina e veloce come un falco… 😉
    50 domande e sei riuscita a non dire niente, GRANDE 😀

    TADS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...