Trovarsi, una mattina, la Guardia di Finanza a casa…

Come anticipato qui, giusto per tenervi un po’ col fiato in sospeso, mi mancava un’esperienza come quella della Guardia di Finanza.
(il dialogo è filtrato dallo choc iniziale e ricordi post-traumatici, per cui potrebbe non esser stato precisamente questo, ma più o meno sì – i nomi sono totalmente inventati, sia chiaro)

dlin dlon!
Sì?
Buongiorno, Guardia di Finanza
(mezzo infarto) scu-scusi? come?
Sono della Guardia di Finanza, può aprire?
In che senso, “Guardia di Finanza”? (Slog ripensa allo strano scampanellamento di qualche giorno prima per le “letture” da parte di un apparente frate – mai vista una cosa simile a Mari&Monti)
Lei è la signora Sloggata Perennemente?
(ok, allora ce l’hanno proprio con me – secondo mezzo infarto) Sì, sono io…
E’ la Guardia di Finanza, c’è una notifica per Lei.
(ma porc!!) Ok, le apro. (terzo mezzo infarto – scendo in androne e mi prende un coccolone: in perfetta divisa – che già c’ha il suo gran fascino – trovo un gran bel vedere quarto mezzo infarto con una cartellina in mano)
Buongiorno, sono Sloggata Perennemente, mi scusi sa ma mi è preso qualche mezzo infarto…
Buongiorno, sono il *qualche grado a me non arrivato* Vitale (nome non altoatesino, per intenderci, come gran parte dei Finanzieri qui a M&M) e sono venuto a portarle questa notifica in merito ad una verifica fiscale per la ditta individuale XYZ. (No, non si tratta di Aiazzone)
Ah, ok, capisco, per il fallimento, presumo. Mi era preso qualche mezzo infarto perché non capivo: non bevo, non fumo, non mi drogo e non (ok, Slog, sta zitta, sta-zit-ta!)
Nessun problema, serve solo che segua le istruzioni qui contenute, deve produrre questa documentazione, perché lei ha acquistato *oggetto dell’acquisto* dalla persona XYZ, vero?
Sì, tot anni fa. Ma questo non inficia sull’*oggetto dell’acquisto*stesso, vero?
No, no, non si preoccupi. Serve solo che ci fornisca questo&quest’altro. Ah, sì, mi servirebbe un suo documento.
Vado a prenderlo.
Benissimo, allora, legga pure con calma e nel caso può chiamare questo numero e chiedere chiarimenti al Maresciallo Russo oppure al Brigadiere De Santis.
La ringrazio e le auguro una buona giornata (e peccato per quell’anello al dito!!)

Tra l’incredulo e il mezzo infartuato, torno in casa ed inizio a cercare tutta la documentazione in mio possesso. La scansiono per bene e la invio tramite pec, la posta elettronica certificata, così risparmio tempo e soldi, tra l’andare a fotocopiare tutti i documenti e spedirli via fax o via raccomandata.

So del fallimento di questa persona (peraltro piuttosto bastonata dalla vita) perché mi è stato raccontato da conoscenze comuni ma, ingenuamente, non immaginavo lontanamente che sarebbero venuti a chiedermi copia di fatture e similari. Ovviamente non posso dire di più, ma se è vero ciò che mi è stato riferito, beh, auguro che la stessa scorrettezza usata nei confronti di questa persona ricada anche solo in parte su chi l’ha usata con questa XYZ. Perché un conto è fallire per la crisi, un altro è esser mandati oltre il lastrico da avvoltoi.

E mi fermo qui.

Advertisements

14 pensieri su “Trovarsi, una mattina, la Guardia di Finanza a casa…

  1. antonella ha detto:

    mamma mia, io sarei morta sul colpo, questi che ti suonano… o santo cielo…. da quanto tempo non passavo di qua, hai dato una bella rinfrescatina alla grafica, mi piace un sacco …. pollice su.. un abbraccio!

  2. Bia ha detto:

    Uuhhh… da infarto veramente… brava tu, che hai conservato tutti i documenti dell’acquisto. Chiedessero a me, brancolerei nel buio!

  3. Perennemente Sloggata ha detto:

    Bia, non butto nessun documento, solo scontrini.
    Maurizio, ma tu star zitto e non svelare i miei scheletri nell’arm ehm frigo, no, eh??
    Betta: tsk,come pensi che sia scesa io? Pigiama, felpa e calzini a righe e mollettone in testa 😀
    Ilgattosyl, orpo. ora mi costringi a vederlo, non va mica bene!

  4. gattacicova79 ha detto:

    Ahahahah io stesso infarto quando ho chiamato i vigili del fuoco per dei vespai enormi sul balcone….per il resto è già tanto che non sei scappata dalla finestra quando hai sentito “guardia di finanza” ….figuriamoci per quanto riguarda avere in archivio pc tutti i documenti, ti farei un monumento sulla gloria.

  5. Mafalda funambola ha detto:

    Immagino i 4 infarti! A me è successo quando, anni or sono, ancora adolescente mi hanno notificato una citazione testi. E poi ho deciso che l’avvocatura poteva essere la mia strada… strani casi della vita…

    Ma non gli avrai detto davvero:”peccato per quell’anello al dito”, vero????

  6. Perennemente Sloggata ha detto:

    Cavoli, così giovane? Che infarto! Ma mi ricordi un’altra cosa, in effetti, legata alla prima superiore 😀

    No, non ho detto nulla di quello che è tra parentesi, quelli sono pensieri miei 😀 Ho ancora una parvenza minima di dignità 😉
    Benvenuta Mafalda!

  7. Mafalda funambola ha detto:

    già all’età di 15 anni mi hanno citata come teste in un processo penale…

    Ah ecco… infatti mi sembrava un po’ azzardato! 😀

    Grazie, anche tu sarai la benvenuta quando vuoi….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...