Mascara: un confronto tra Clinique, Collistar, Essence, MakeUpForEver, Neve Cosmetics (e Lancôme)

(*in fondo c’è anche qualche suggerimento e consiglio per i miei pregiatissimi lettori maschi*)

In questi ultimi anni ho provato un po’ di mascara: sono arrivati in casa a seconda di offerte trovate o regali ricevuti. I mascara di cui vorrei parlarvi oggi sono 5 e sono tutti neri: High Impact Mascara di Clinique, Supermascara Tridimensionale di Collistar, I Love Extreme (Volume Mascara) di Essence, Aqua Smoky Lash (normale e waterproof) di MakeUpForEver e infine il nuovissimo Occhioni (Natural Volume Mascara) di Neve Cosmetics. Nel “morale della favola” menziono, solamente, il mascara della Lancôme (credo il Virtuôse).

Armatevi di santa pazienza, ché il post è lungo, e poi direi che cominciamo in ordine alfabetico, per marca:

CLINIQUE – High Impact Mascara / Mascara Impatto Ottimale

CLINIQUE – High Impact Mascara / Mascara Impatto Ottimale

CLINIQUE – High Impact Mascara / Mascara Impatto Ottimale

Questo mascara l’ho ricevuto in formato mini-taglia da Sephora come omaggio e quindi non ne conosco il prezzo. A naso, ma dovrò verificare, potrei classificarlo con un prezzo tra i 20 ed i 25 euro. (Controllato: tra i 20,90 e i 22,00 euro)

Innanzitutto, lo scovolino è piuttosto grande e fitto (come piace a me), ha la punta arrotondata e poco appuntita, il colore ha una giusta consistenza, si stende bene, non è pesante sulle ciglia e le separa bene (più un effetto naturale, come separazione ciglia). L’effetto è buono, non è un drammatico puro, per intenderci, ma almeno fa lunghezza e volume. E fin qui si potrebbe dire che possa essere annoverato tra i miei preferiti. La durata è normale, senza infamia né lode.

MA. Ma c’è un grosso “ma”: quando strucco gli occhi, mi rendo conto che del colore mi è finito nell’occhio, un filino (nel vero senso della parola) tra l’occhio e la palpebra. Ed ogni volta, con una certa delicatezza, devo prendere un bastoncino di cotone (tipo i Cottonfioc, per intenderci) e tirarlo fuori. Insomma, l’irritazione dell’occhio non può essere una cosa quotidiana e masochistica.

QUINDI: E’ un grandissimo peccato perché se non fosse per questo fastidioso filino, potrebbe rientrare tranquillamente tra i miei preferiti. Vediamo se mi gira, potrei scrivere alla Clinique per segnalarglielo: se nessuno le fa avere un vero feedback, come fa a migliorarsi o per lo meno a venire incontro alle tue esigenze?

COLLISTAR – Supermascara Tridimensionale

COLLISTAR – Supermascara Tridimensionale

COLLISTAR – Supermascara Tridimensionale

Per il compleanno ho ricevuto tanti regali presi da Sephora, da parte delle mie colleghe. Tra questi c’era anche il “cofanetto” Collistar con una pochette verde a pallini neri, con dentro il mascara in questione e una mini-taglia di Acqua Micellare, sempre Collistar (di cui, peraltro, vi ho parlato QUI e il cui prezzo, ho verificato ora, è di 16,50 euro per 200ml e di 23,00 euro per 400ml).

Nemmeno di questo ricordo il prezzo, perché volevo comprarlo. Mi verrebbe da pensare che possa costare tra i 18 e i 23 euro, ma verificherò. (Controllato: 16,95 euro)

Lo scovolino si presenta meno grosso di quello Clinique: è meno fitto ed ha anche setole più corte. Non pensavo, ci è voluto un attimo ma mi ha conquistata: l’effetto è sicuramente visibile, dà volume e lunghezza, ma non separa “naturalmente” come il Clinique, è già più a ciuffetti, se vogliamo. Non è liquidissimo ma di buona consistenza e non appesantisce le ciglia, anzi secondo me le incurva davvero: sul lungo periodo si nota la differenza, credetemi. Infine, la tenuta è buona, la stesura pure (anche se è forse il mascara con cui faccio più pasticci sull’occhio: che sia per lo scovolino che mi scappa troppo facilmente, visto che ho le ciglia lunghe?).

QUINDI: E’ un bel mascara, non si discute. Penso che lo potrei ricomprare senza grossi problemi ma con qualche promozione o con qualche sconto di Sephora.

ESSENCE – I Love Extreme (Volume Mascara)

ESSENCE – I Love Extreme (Volume Mascara)

ESSENCE – I Love Extreme (Volume Mascara)

“Questo è uno dei migliori mascara che si possano trovare”, dicono tante appassionate di make-up. Ho voluto provarlo, in fondo costa solo 2,49-2,99 euro. Beh, diciamo che dopo un po’ di adattamento, me ne sono innamorata.

Lo scovolino: lo scovolino è abbastanza corposo, ha molte setole ma meno di Clinique e anche più distanziate, sono lunghe ma non troppo, la punta è arrotondata ma pure un po’ appuntita. Il colore è davvero un nero intenso e già con una passata vedi proprio un signor effetto, non dico drammatico ma non troppo naturale. Però, appunto, non è da effetto bambolina dark. L’unica cosa che mi infastisce un po’, a seconda dell’umore, è che è piuttosto pastoso come consistenza e sulle ciglia, almeno quando lo stai stendendo e lo hai appena finito di stendere, è un po’ pesantino sulle ciglia. Niente di troppo, però, ecco, lo senti. Tuttavia, non appiattisce le ciglia, almeno quello.

QUINDI: io direi che, a prescindere dal fatto che potrei comprare anche il Collistar o usarne altri, questo sicuramente lo ricompro. Non solo per il prezzo (che, peraltro, mi invoglia a provare tutta la linea Essence) ma soprattutto per l’effetto che dà: volumizzante e allungante.

MAKE UP FOR EVER – Aqua Smoky Lash (normale e waterproof)

MAKE UP FOR EVER - Aqua Smoky Lash (normale e waterproof)

MAKE UP FOR EVER – Aqua Smoky Lash (normale e waterproof)

Per prima cosa specifichiamo che la marca Mufe è venduta in esclusiva da Sephora, è una marca professionale e, se ho ben capito, dovrebbe far parte dello stesso gruppo della Dior. Non che significhi davvero qualcosa, però insomma, magari può interessare.

Nella foto vi ho messo i due mascara Aqua Smoky Lash, nella versione normale (quella aperta) e nella versione waterproof (quella con la fascettina azzurra). Quello normale l’ho comprato già un paio di volte (prima di ricevere il Collistar) e mi pare che costasse intorno ai 23-25 euro. (Verificato: sia singolo, sia in cofanetto 23,50 euro) Quello resistente all’acqua invece l’ho preso per quest’estate, per non rischiare che quello normale mi colasse, per esser più tranquilla, insomma. Ed effettivamente, è waterproof, non si discute. Lo presi in cofanetto con una mini-taglia dello struccante occhi per trucco resistente all’acqua (non mi pare di averlo recensito), un latte azzurro e denso che difficilmente comprerei (è talmente delicato da dover utilizzare un po’ troppo prodotto per togliere via il trucco, e con quello che presumo costi, onestamente anche no, grazie).

Le scovolino è un po’ una via di mezzo tra quello Collistar ed Essence, più tendente al Collistar. Il colore non è liquido ma di buona stesura, non è pesante sulle ciglia però, seppur meno di quello Essence, lo senti. Ha un’ottima resistenza, separa le ciglia ma un po’ in stile Collistar, ovvero forse un pochino a ciuffetti. In teoria dovrebbe dare il trio: lunghezza, volume, incurvatura. Diciamo che sull’incurvatura sono pochi i mascara che danno un effetto visibile: per ora, un po’ il Collistar. Questo non particolarmente.

QUINDI: dopo aver provato il Collistar e soprattutto l’Essence, onestamente farei un po’ di fatica a ricomprarlo. E’ un ottimo prodotto e merita, però… come gusto personale, sia chiaro. Perché per me resta valido.

NEVE COSMETICS – Occhioni (Natural Volume Mascara)

NEVE COSMETICS – Occhioni (Natural Volume Mascara)

NEVE COSMETICS – Occhioni (Natural Volume Mascara)

Finalmente arriviamo alla novità: è uscito da pochissimo, a novembre, e in offerta lancio costa 8,99 euro ma, sembra, che il prezzo pieno sia di 12,50 euro. E’ un mascara totalmente naturale e quindi piace alle bio-addicted e alle vegane: mi pare di aver visto il simbolino vegan-friendly sul sito di Neve (TruccoMinerale) che, notoriamente, vende prodotti naturali e cruelty-free.

Lo scovolino è particolare e ricorda molto il mascara Noir Couture di Givenchy con tre palline (costo: 26,90), mentre questo ne ha addirittura cinque.

Nelle intenzioni del produttore, il mascara dovrebbe essere volumizzante, allungante, modulabile, e quant’altro. Nella realtà, esso è parso piuttosto pastoso – secco come consistenza, quindi anche un po’ meno veloce da applicare. Tuttavia devo ammettere che è leggerissimo sulle ciglia, anche mentre lo applichi, forse sarà la composizione chimica più polverosa, per così dire. E anche appena messo, ti chiedi se davvero ce l’hai addosso: non lo senti!

Dicono che con una passata ottieni un effetto naturale, con due hai uno sguardo intenso, con tre dovresti avere uno sguardo notevole. Ora. Onestamente. Non è vero. Innanzitutto diciamo a me piace come effetto naturale: il colore non è così intenso, diciamoci la verità, e in più separa in maniera davvero naturale le ciglia. A me piace per questo. Ma non concordo nel ritenerlo un mascara davvero allungante, volumizzante, cosante e quant’altro. Certo, un po’ te lo fa, per forza di cose visto che ti stai applicando un prodotto sulle ciglia. Ma io lo definirei un ottimo prodotto con effetto naturale.

QUINDI: lo sto ancora provando, ma per un trucco naturale, acqua e sapone, secondo me è perfetto. Mi piace un sacco. In più il prezzo è abbordabile (al pari dei Gemey, Maybelline e altri che si trovano nei supermercati e nelle drogherie). L’unico neo è che si può comprare esclusivamente online sul sito di Neve. Che, peraltro, è velocissima a spedirti l’ordine: ordinato il lunedì sera, il mercoledì il pacco era stato consegnato! (Ad una conoscente studentessa universitaria con cui ho fatto l’ordine, perché, si sa, io ho problemi con i pacchi, abitando da sola e lavorando tutto il giorno)

MORALE DELLA FAVOLA:

Il più allungante: I Love Extreme di Essence

Il più volumizzante: I Love Extreme di Essence

Il più incurvante: Supermascara Tridimensionale di Collistar

Il più naturale: Occhioni di Neve Cosmetics

Il più deludente: High Impact Mascara di Clinique

Quello che non ricomprerò: della Lancôme (credo il Virtuôse), perché pesantissimo sulle ciglia, me le abbassava ed incollava quelle al lato esterno dell’occhio. Mi era quasi presa una crisi di nervi, sapevatelo, ma per fortuna avevo appena ricevuto il Collistar! E 20-25 euro per una delusione simile, anche no. (Per informazione, lo scovolino era di quelli totalmente in plastica con le setoline corte)  (Verificato il prezzo: 28 euro. Devo essere impazzita, nonostante sconti e contro-sconti)

Vorrò provare anche altri mascara della Essence e probabilmente ricomprerò quello della Neve. Mi incuriosisce quello viola della Maybelline, mi pare: voi l’avete provato? Pareri? Vorrei provare anche la Kiko ma… c’ho un blocco. Certo, qualcosina ce l’ho della Kiko, mi ci hanno trascinata, però… non so, non fa per me, ho un pregiudizio.

Ecco, questa era la mia lunga disquisizione sui mascara. Ora passiamo ai suggerimenti per i miei amati lettori uomini:

*Se volete fare una sorpresa alla vostra donna (quelle cose per farla tacere al suo “ma non pensi mai a me, non mi fai mai un pensierino” e paturnie annesse e connesse) e spender poco, andate da Oviesse, Coin e regalatele un mascara e la base occhi “I Love Stage“ della Essence: con 5-6 euro ve la siete cavata e magari ci fate scappare pure uno smaltino o un gloss e fate 10 euro, cifra tonda e pochi fastidiosissimi spiccioli da mettere in tasca… Ecco, sappiate che farete una bella figura con poco. E poi non serve nemmeno che mi ringraziate!*

Advertisements

20 pensieri su “Mascara: un confronto tra Clinique, Collistar, Essence, MakeUpForEver, Neve Cosmetics (e Lancôme)

  1. jesslan ha detto:

    Bellissimo il commento per gli uomini, ma non ci arriveranno M A I !
    Non ne ho provato neanche uno di quelli che hai citato qui. Ne ho uno nuovo di Essence, ma ne ho già in uso 7 (di cui tre neri, uno verde, uno blu e due marroni)! Quasi tutti di Kiko, quindi è il caso che ne finisca qualcuno prima di provare altro! Ho in cada anche due mini size di Lancôme, quello che c’era tempo fa col giornale, ma pure lui è ancora sigillato.

  2. Shunrei ha detto:

    Bel post, ci sono almeno due dei mascara che hai citato che voglio provare (devo scovare dove possono avere l’Essence qua in zona)! 🙂
    Io al momento mi sono data ai cosmetici… Kiko. Ebbene sì, ammetto che i prezzi e le promozioni periodiche hanno un certo peso…
    I mascara che ho provato per ora sono senza infamia nè lode (però sono reduce da una “sorpresa”, in questo campo, un mascata preso all’Eurospin che s’è comportato benissimo finchè è durato: ha fatto una figura e durata migliore di un altro dell’Yves Rocher, costato tipo il triplo),
    però con gli ombretti mi trovo benissimo (€4,90 in stick, perfetti per le incapaci come me), e le matite per sopracciglia (5,90) hanno ognuna il suo temperino nella confezione (per quelle che ho usato finora, l’avevo dovuto comprare apposta).

  3. Perennemente Sloggata ha detto:

    Jesslan: mi scuso, non ti ho ancora risposto… Gli uomini non ce la possono fare, spesso, ma capita che ce la facciano. Però a volte ci tocca anche spronare gli uomini altrui in modo tale che almeno altri facciano contente altre donne hehehe
    Io non tengo tanti mascara aperti contemporaneamente, anche perché preferisco finirli, solo che ora sto alternando Essence e Neve.

    Shunrei: quali mascara vorresti provare? Immagino l’Essence, ma l’altro? Avevo ricevuto un mascara dell’Yves Rocher in omaggio, anni fa, ma non mi piacque, all’epoca. Quello Eurospin non l’ho mai provato, più che altro perché senza mezzi, difficilmente passo per i discount 😦
    Peraltro, non amo gli ombretti in stick, preferisco in cialde. Devo cimentarmi però con quelli in polvere, tipo minerale. Per le matite per sopracciglia, devo imparare ad usarle, sei decisamente più avanti di me!!

  4. alahambra1 ha detto:

    Mai provato nessuno di questi, ma adoro adoro adoro i prodotti della Kiko, con i quali mi trovo proprio splendidamente. Durano nel tempo, hanno un bellissimo effetto sul viso ( e sulle mani per quel che riguarda gli smalti) ed hanno un costo contenuto ed abbordabile, anche quelli più particolari.
    Da Sephora io proprio non mi trovo: avrò sfiga, ma trovo insopportabile il personale. Provato in città diverse, stesso risultato: mi sembrano sempre infastiditi.

  5. elisa ha detto:

    Ciao sono Eli una nuova follower. Anche io a volte mi son trovata peggio con mascara costosi che con mascara economici…tipo l’ultra tech di kiko ha battuto un mascara della too faced :_) bacione e se ti va ti aspetto sul mio blog.eli

  6. Perennemente Sloggata ha detto:

    Ma a me piace! Però solo come effetto naturale, perché non è nero intenso (ma un po’ sbiadito, se vogliamo) e non è così volumizzante.
    Dipende qual è l’aspettativa. Secondo me, come alternativa ad un I Love Extreme o ad un drammatico, va benissimo.

  7. Perennemente Sloggata ha detto:

    Benvenuta Elisa! Passerò con calma nei prossimi giorni a sbirciare il tuo blog!
    Per i mascara, è una questione di gusti e scelte, a volte anche di caso ed affinità e pure di tempistiche. Come per tutte le cose.
    Non ho mai provato mascara di Too Faced né di Kiko, ma chissà in futuro!
    Grazie mille 🙂

  8. Valentina ha detto:

    Ciao! Per quanto riguarda il mascara Clinique, devo controllare quale campioncino ho a casa (l’ho ricevuto da poco e l’ho usato una volta sola). Tempo fa ho provato il mascara di Bottega Verde, “Mascara volume extra black”, per essere precisa. Devo dire che il volume non si vedeva neanche con la lente di ingrandimento e in più tendeva a incollare le ciglia verso la punta. Morale: finito in fretta e depennato dalla lista!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...