Giornate da pazzi e cuochi-dei

Ci sono, a volte barra spesso giornate da pazzi, ma si annoverano figure, figurine, figuracce, figurastre. Vi ricordo che non sono per forza successe tutte nello stesso giorno, nello stesso servizio, nella stessa azienda, che possono essere utenti maschi o femmine, che (anche se le riferisco a me stessa) potrebbero esser state gestite dalla sottoscritta come da colleghi diretti o conoscenti, ma il tutto è significativo se chiamate affini si sommano…

  • Chiama utente (persona gentilissima ma notoriamente poco incline alla tecnologia) con difficoltà nell’apertura di un link da una mail: cliccarci su è troppo complicato; il copia-incolla del suddetto link dentro la barra degli indirizzi (dentro cosa??) pure; permettermi di collegarmi in teleassistenza, un’avventura; ecc. Il tutto è stato coadiuvato da su* collega. Parimenti svegli*.
  • Chiama altr* utente che chiede come vedere un dato. Comunico che al momento si può vedere solo un dato parziale e per loro scomodo. L’utente, per altro molto gentile, mi chiede se può aprire una segnalazione comunque perché non è pensabile di doversi calcolare anni di modifiche percentuali. Io segnalo che purtroppo la risposta gliel’ho data ma quest*  utente sorridendo mi risponde che non è un problema ma che, se è materialmente possibile, apre in autonomia dal suo programma (complementare al nostro) una segnalazione perché è ora che anche loro inizino ad esprimersi e far capire meglio le loro esigenze. Ho risposto che sono assolutamente d’accordo e che aprendo l*i questa segnalazione, avrà l*i stess* traccia della cosa. Io approvo queste iniziative personali: ce ne fossero di più!
  • Chiama utente, si presenta e dice “le passo the boss Car*tizi*”, personaggio noto come persona maleducata, irrispettosa, cafona, aggressiva, offensiva e bestemmiatrice (il tutto, a dispetto del nome “positivo”). Cosa che induce gli operatori a segnalare la cosa dentro alle segnalazioni: va bene tutto, ma esser trattati di m***a, anche no. Ergo, si resta gentili e si annota (non si sa mai): bisogna pur pararsi il c**o, no?
  • Chiama utente (notoriamente poco svegli* e mentre parla con te, dev’esser presente e collaborare alla sua telefonata anche su* collega (parimenti svegli*) e capire con chi stai parlando e se ti stanno seguendo, è un terno al lotto.

Meno male che poi, in giornate folli come queste, vai in mensa e fai la tua figurina…
Da qualche settimana hanno cambiato la cuoca ed ora c’è un cuoco… e se prima si mangiava discretamente, ora si mangia proprio bene. Eravamo prevenuti ma ci siamo ricreduti subito: propone dei menù diversi e più curati, meno oliati, meglio cotti e più saporiti.
Oggi poi sono andata in visibilio davanti al seguente piatto (ragazzi, roba da org*smo alimentare): pane da tramezzini tostato con sopra qualche spezia (si sospetta pepe e curry), letto di rucola su cui c’erano adagiati i gamberetti cotti al punto giusto e ricoperti da un’ottima salsa rosa. Ero talmente emozionata al vedere questa novità che non capivo cosa mi stesse dicendo l’amico con cui prendo il caffè il venerdì… In più, commentando questo felice cambio di cuochi alla banconiera, esce fuori il suddetto cuoco (che è pure caruccio) e mi esce spontaneo il complimento verace.
Oh, ragazzi, stiamo mica qui a pettinar acciughe, eh!! Onore al merito!!

Insomma, cito testualmente Collega Preferito: “zio billy sto cuoco è dio e io sono il suo profeta”. Io concludo con: Ed io sono la sua vestale, la sua sacerdotessa.

Annunci

9 pensieri su “Giornate da pazzi e cuochi-dei

  1. antonella ha detto:

    beh… che dire… mi stà venendo un dubbio… ma mica mica lavori per l’azienda di mio marito…. azza….. sarebbe una carrambata……. hai capito il nuovo cuoco neh…..

  2. lamiciaCleo ha detto:

    Come un nuovo cuoco e i suoi toast con gamberetti in salsa possono rallegrare la pausa pranzo insomma! Ed oltre il gusto, anche l’occhio vuole la sua parte, quindi meglio ancora se è pure carino!
    Ps:adesso esigo la ricetta, quindi domani chiedigliela da parte mia, grazie! Non si sà mai, tra un gamberetto e l’altro.. hihihihi ^,^

  3. Perennemente Sloggata ha detto:

    Renata: già!! la prossima volta mi prendo una porzione da portarmi a casa la sera!!

    Antonella: ti ho risposto in privato hehehe

    Precisina: già chiarito 😀

    Elysam: solitamente no 😉

    Franci: un lusso, altro che!!

    Monica: beh, d’altronde era l’ora di pranzo per te 😉

    Cleo: no no, non posso chiedergli la ricetta, poi passo per stalker! mi sono già esposta facendogli grandi complimenti sia direttamente sia tramite le banconiere… va bene sputtanarsi ma fino ad un certo punto hahaha

    Skinny: esatto!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...