Sogni…

(non prendetevela… quando niente e quando due post in poche ore…)

Mesi fa, non ricordo quando, ho fatto un sogno. Non ne ricordo più i dettagli e non credo nemmeno di avervelo raccontato (forse sì ma non trovo il post).
Qui a Mari&Monti c’è qualche castello ma nel più famoso e visitato, c’è una scalinata interna. La parte bassa è larga e poi si divide in due parti che virano a destra (per salire) e a sinistra (per scendere). Nel sogno però non avevano la ringhiera.
Ecco, qualcuno (una persona a me vicina, ma non ricordo chi) mi incitava a scendere, dal basso, ma io avevo paura ed ero in pieno panico. Per cui mi suggerivano di sedermi e scendere seduta uno scalino dopo l’altro.

Questa notte ero in un posto diverso, in un quartiere fittizio della città e per vari dettagli, la conformazione della strada e dei lati della strada, ero in panico totale. Eppure non ero così vicina alla forte pendenza tra il lato e la strada. Ed in questo sogno stavo gridando, a più riprese, spaventata. Impanicata.
Gridavo.

Non credo di aver gridato nel sonno, o almeno i mici non si sono mossi né preoccupati. In più ero cosciente che Spuntì mi stesse tra la testa e la testiera del letto, mi facesse lo shampoo, ma ho continuato a dormire, tutto sommato.

Mi sto mettendo sempre in discussione, mi sto migliorando, mi sto confrontando con tutto, mi sto giocando le mie carte, con calma, con pudore, spudoratamente, sto interagendo al meglio possibile, seppure con le mie solite gaffes e i miei limiti.
Eppure c’è evidentemente qualcosa che mi spaventa: che sia un fallimento temuto o una riuscita desiderata, mi spaventano entrambi.
Ma so che me la devo vivere e godere, ogni istante che passa. Ci provo, ma non è facile. Una volta era meno difficile.

Annunci

4 pensieri su “Sogni…

  1. renata ha detto:

    Vivo più o meno la stessa situazione: la soluzione è un passo alla volta, chiedere all’Universo la soluzione per i tuoi problemi e poi lasciar fare al Destino che ti porti le occasioni giuste!

  2. gattacicova79 ha detto:

    sei molto concentrata nel tuo quatidiano…e nell’inconscio dei tuoi sogni lasci libero spazio alle tue paure. Almeno hai un gatto che ti massaggia mentre dormi…..mitico!

  3. Perennemente Sloggata ha detto:

    grazie, io ci provo da anni a fare un passo per volta ma la contingenza spesso mi obbliga a farne molti contemporaneamente: ogni volta che sistemo un problema, ne compaiono due o tre.

    però sì, in effetti negli ultimi giorni Spuntì la notte non mi molla e mi sta in testa. addirittura LaRossa dorme vicina vicina…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...