la buona educazione… non si impara mai!

vi faccio notare che ho aggiornato il post su Pistorius, merita una letta perché ho riportato uno spunto diverso.

assistenza, buongiorno sono sloggata
sì, buongiorno, signora…?
… sloggata, io con chi parlo?

assistenza, buongiorno sono sloggata
per la cremeria? (*)
scusi, con che agenzia parlo?

(*) programma interno di gare di produzione, credo, visto che non è comunque di mia competenza.

Annunci

9 pensieri su “la buona educazione… non si impara mai!

  1. autistaxcaso ha detto:

    Una riflessione sulla maleducazione delle persone sui Bus ?
    Beh, sarebbe come dire, mi piace vincere facile …
    Prendo lo spunto allora per scrivere che, ogni qualvolta chiamo l’ufficio della mia azienda per questioni inerenti al lavoro (turni, ferie, variazioni, ecc) il comportamento è similare a quello che hai riportato tu
    (ciao sono autista … sì ciao dimmi tutto … eccerto che te lo dico, però tu chi sei ?)
    Questo mi sembra molto più grave, perchè lì, ci sono persone che a che fare con il pubblico ci hanno avuto (molti sono ex autisti) e immagino che all’epoca si lamentassero della maleducazione altrui (è un cavallo di battaglia della categoria lamentarsi per lo scarso senso civico delle persone … che, giustamente, infastidisce tutti).
    Della serie: Imparare qualcosa dalla vita, come sarebbe ?
    Mi verrebbe da dire che l’italiano è mediamente opportunista e ben si adatta alle situazioni, salvo poi dimenticarsi alla svelta quando le cose cambiano …
    Meglio pensare che per fortuna qualcuno che è diverso, ancora esiste.

  2. SyS ha detto:

    concordo, anch io sono donna e curiosa. eppure mi capitano cose tipo:
    io: Agenzia dei 7 nani buongiorno…
    tizio/a: SENTAAAA, VOGLIO SAPERE…
    e a me friccicano le dita dalla voglia di sbattere giù il telefono…

  3. brumbru ha detto:

    Credo di essere un utonto classico: anche io mi faccio ripetere a volte il nome, appuntandolo per poter poi parlare con la stessa persona nel caso dovessi richiamare. Devo dire che il più delle volte lo dicono così velocemente che non si capisce…

  4. Perennemente Sloggata ha detto:

    a volte non lo percepisci. nel senso che è dimostrato che i primi X secondi non li senti. infatti io appositamente tiro su la linea, aspetto un secondo e comincio la tiritera, lasciando volutamente il mio nome alla fine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...