Sveglie: ma è così complicato?

allora, visto che ho un cellulare che mi permette di salvare più sveglie contemporaneamente, io ho sempre impostate:
sveglia 1 : lun – mart – merc – giov h 06.45
sveglia 2 : ven h 08.05
eventualmente:
sveglia 3 : varie ed eventuali
sveglia 4 : idem come sopra.
peccato che se le disattivo e riattivo (v. periodo di ferie), non suonano. per cui mi tocca cancellarle e reinserirle.
se mi ricordo. altrimenti mi sveglio per caso ad una imprecisa ora del mattino e chiamo una collega scusandomi per non esser ancora al lavoro…

al che sto cercando una sveglia con delle funzioni affini.
ma, nel 2012, sembra che sia una cosa visionaria perché trovi: sveglia singola; sveglia doppia (imposti due orari ma devi ricordarti di scegliere di volta in volta quale dei due); super mega radio sveglia con dockstation, lettori usb, barometri, previsori del tempo, rilevatori di temperature, diffusori cromo/aromaterapici.
nessuno che dichiari esplicitamente di avere l’unica funzione che io voglia: una sveglia con più allarmi preimpostati attivi contemporaneamente. (e doppia alimentazione, elettrica e batterie, non si sa mai)

ora aspetto di capire se l’unica che mi pare di aver individuato (99 euro in offerta, mica cacio&pere) ce l’abbia. o se ne esistano altre con meno razzi&mazzi. altrimenti la voglio con sveglia doppia ma dev’esser bella da far schifo. eccheccavolo.

Annunci

11 pensieri su “Sveglie: ma è così complicato?

  1. renata ha detto:

    mah, io opterei per sveglia classica dai cinesi, con tichettio silenzioso da impostare ogni santa sera e con suoneria rumorosissima! 😉

  2. Claudio Guiduccio jedi Spega ha detto:

    Io ho 6 suonerie indipendenti, attivabili e disattivabili, nel mio bel vecchio demodè orologio Casio.
    E le uso tutte !
    Disattivandole nel finesettimana…

    Una di queste suona ripetutamente ogni 5 minuti finchè non non premi un tasto.

  3. Maurizio ha detto:

    io avevo un telefono samsung da 19 euri che sveglie ne aveva quattro, potevi scegliere i giorni della settimana e l’ora della sveglia, funzionavano contemporaneamente e se le toglievi rimaneva in memoria, bastava riattivarla.
    ciao sloggy, quando vieni a trovarmi per un po di shopping compulsivo?

  4. Perennemente Sloggata ha detto:

    Claudio, io intendo altro 😀
    Maurizio, il mio Samsung è un po’ più evoluto, anche se ha due anni ed è proprio lui che mi tira gli scherzi. Appena possibile, vengo a far sciopping!
    Franci: ho capito che la sveglia come dico io non esiste 😦

  5. elysam75 ha detto:

    Noi abbiamo rinunciato alla sveglia “da camera” x stesso motivo e si và di sveglia di cell con i giorni e le ore che + ti piace e pare di programmare 😉

  6. brum ha detto:

    Beh, diciamo che partono dal presupposto che uno si svegli, quando suona. E se si sveglia ad una certa ora, non ha bisogno di essere svegliato ad un’altra ora. E se gli serve, la reimposta….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...