Torniamo a parlare di lettiere. E di lettere a lettierifici

Innanzitutto, io la sabbietta per i gatti in genere la compro nel negozio per animali dell’Isola dei Tesori perché tornando dal lavoro, sull’ultimo tratto  scendo dal bus, entro, compro, risalgo sul bus e scendo sotto casa. Visto che la Radames la vendono all’Eurospin (se la vendono ancora, chi lo sa visto che non ho l’auto?) e per me non è accessibile, sono legata ai supermercati, drogherie, negozi vari vicini a casa.
In genere compro la Sanicat Professional da 10L (quella con la lavanda disegnata sopra, che è anche quella che costa meno…), ma se esaurita compro una sabbietta agglomerante molto più economica (Perla da 10 kg più o meno ad 1 € in meno della Sanicat). Allegherò una foto se mi ricordo di farla, hehehe.

RECENSIONE dell’utilizzo con 3 gatti:

PERLA:
Confezione: sacco rosa-fucsia e disegni e scritte blu (qualcosina in bianco), 10 kg. Il sacco è di carta pesante, le maniglie reggono bene il trasporto.
Sabbia: mi pare che sia sabbia in argilla naturale, non è profumata ed è agglomerante. Non puzza o quasi,  non fa tantissima polvere quando la versi dentro le lettiere (ho due cassette aperte), è davvero agglomerante e fa davvero la palla per qualsiasi cosa (decisamente di più della Radames). L’unica cosa fastidiosa è che quando pulisci (io, una volta al giorno) il tutto, con la paletta-setaccio devi staccare con un po’ di forza dal fondo la sabbia (d’altronde, i mici ci fanno la pipì e ti tocca grattare). Essendo ben agglomerante, la sabbietta si riduce visivamente ogni giorno, per questo tocca cambiarla prima dell’altra: manca sabbia (ah che genio sono!).
Non sembra restare attaccata ai gommini e alle zampette dei mici, per cui attorno alle cassette è più pulito. E non mi par poco.
Cambio: massimo ogni 7 gg, considerando che ho 3 gatti. In realtà direi anche 5 gg.
Costo: non ricordo, mi pare 2,98 €.

SANICAT Professional Super Plus:
Confezione: sacco nero di carta pesante con disegnati sopra lavanda e agrumi, 10 L (credo siano di fatto 8 kg). Maniglie poco performanti: nel 90% dei sacchi (e non sto esagerando), una delle due maniglie si stacca (NON si spezza, questo significa che è sigillata davvero male) e qui potete figurarvi scenari apocalittici infiniti (v. mail sotto).
Sabbia: grani di due colori ovvero alcuni bianchi ed altri violacei, è profumata (leggerissimamente), non è agglomerante, fa più polvere quando la butti nelle cassette. Si pulisce molto più agevolmente ma i gatti ne buttano abbastanza fuori dalle cassette e la trovi anche più facilmente in giro per casa.
Cambio: ogni 7 gg, anche se a volte si riesce a farla durare massimo 1-2 gg in più.
Costo: fin troppo variabile, a seconda dei negozi, tra i 4,03 e i 4,89 – 5,03 €.

Per quanto sembri più gradevole la Sanicat, forse forse preferisco la Perla. Ma l’ultima volta non l’ho trovata.

Altre sabbiette: sarei curiosa di provare quelle al silicio o quelle naturali ma costano tantissimo per pochi kg/L di prodotto e temo che toccherebbe cambiarla troppo spesso, cosa che con 3 gatti mi pare uno spreco. Se mai, tramite il sito Zooplus (o qualche sponsor che capitasse su questo blog, sai mai!!), mi capiterà di avere una lettiera simile in omaggio, la proverò.

Una proposta si potrebbe fare ai lettierifici: visto che ormai fanno ovunque la differenziata e la sabbia va confluita nel non-riciclabile in confezioni / sacchetti chiusi, perché non predisporre il sacco in modo tale che si possa chiudere in qualche modo? Accettasi suggerimenti più precisi e pertinenti del mio: io in genere ributto la sabbia dentro il suo sacco, il sacco lo infilo dentro un sacchetto delle immondizie con maniglie che chiudono il sacchetto dentro alle maniglie di carta del sacco della sabbia. (Chiarissimo, no??)

Come al solito, la vostra Sloggata ha dovuto dire la sua in una mail alla Sanicat:

Buongiorno,

sono Perennemente Sloggata, scrivo da Mari&Monti e per i miei 3 gatti uso la Vostra lettiera Sanicat Professional Super Plus da 10L.
Vorrei segnalare un dettaglio un po’ fastidioso nell’imballaggio di cartone della sabbietta: indipendentemente da dove io compri la sabbietta, nel 90% dei casi (e non è un’esagerazione) una delle due maniglie di carta si stacca. Non si strappa, si stacca, col rischio che staccandosi una maniglia, si strappi anche l’altra e, cadendo, il sacco si spacchi e si spanda tutta la sabbia.
Considerando che ho rischiato più volte di veder volare sacco e sabbietta giù per le scale del condominio, Vi chiedo se sia possibile verificare e correggere quest’anomalia.
Ringrazio sentitamente,
Sloggata
Advertisements

10 pensieri su “Torniamo a parlare di lettiere. E di lettere a lettierifici

  1. Sky One ha detto:

    Noi usiamo la Catsan, che costa di più, ma sembra fare molto bene il proprio lavoro. C’è da dire che noi abbiamo solo una felina, quindi la sabbietta la cambio ogni 15 giorni circa (salvo togliere “le pepite” ogni giorno, chiaramente). Ho deciso di provare, come prossimo sacco, la Sanicat (presa prima di leggere questa recensione, ahimè): i miei la usano da parecchio tempo e non si trovano male. Conoscenti con un felino dicono che la sabbia al silicio è un portento: dura un mese intero, però costa parecchio (forse troppo per i miei parametri).

  2. Perennemente Sloggata ha detto:

    Sky: la Sanicat è un’ottima marca, ha vari tipi di sabbietta ma mi pare nessuna agglomerante e nessuna al silicio. E i prezzi delle confezioni grandi sono simili a certe al silicio che però sono sempre in confezioni piccole.
    Avessi un solo gatto, o anche due, proverei quelle al silicio: piccole e non pesanti le confezioni, se anche non durassero un mese, andrebbero bene anche due settimane. Ma con 3 gatti ho il terrore di doverla cambiare sempre una volta alla settimana, e questo avrebbe un costo eccessivo.
    Resta il fatto, come dici anche tu, che ogni giorno devi setacciare le pepite ecc.
    La Catsan mi attira da sempre, ma resta la questione quantità/prezzo.

  3. Shunrei ha detto:

    Della Radames non so più nulla nemmeno io da un po’… a fine ottobre ne avevo scritto anch’io perchè all’Eurospin avevano nuovamente smesso di consegnarla. Ci siamo tornati mi pare tra dicembre e gennaio, e di nuovo non l’avevano… visto che il primo Eurospin è a 22 km da casa mia, diciamo che ci siamo un po’ stuficchiati di far giri a vuoto!
    In compenso, però, devo segnalare la sabbietta della LIDL: l’avevamo presa anni fa, ma non ci aveva soddisfatti. Ora abbiamo riprovato (data la latitanza della Radames) e si vede che l’hanno cambiata: agglomera bene, non fa troppa polvere e costa (come la Radames) 99 cent a sacco da 5 kg! 🙂

  4. Betta ha detto:

    Io quella agglomerante la odio, tutta. Sarà che il mio Buzzi beve (e di conseguenza minge) tantissimo, ma in due giorni è da cambiare perchè si forma uno strato di sabbia agglomerata incollato al fondo, e puzza anche da schifo. Non ti dico poi se la uso nella cassetta che sta in terrazzo, visto che la pianura padana è “leggermente” umida e tutto ciò che è igroscopico si beve quel che trova nell’aria…
    La Catsan l’ho presa qualche volta, costa decisamente, però dopo 10 giorni la lettiera pareva come nuova. Svantaggio: i gatti sembravano un po’ a disagio, come se la consistenza diversa dal solito non li convincesse. Insomma, alla fine uso sempre la Sanicat, che con due gatti va cambiata circa una volta a settimana, il che non è male.
    Quanto al mandarla in giro per casa… non ho scampo con nessuna, spazzo sassolini ogni giorno, più volte al giorno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...