7 cose e 15 blog: The Versatile Blogger Award

 Grazie a Polly e e a Shunrei ho vinto un gioco in cui la persona che ti dà il premio scrive sette cose su di sé e poi nomina quindici blog che le piacciono/le stanno simpatici che dovranno fare la stessa cosa.
Ecco, io sono emosssionatah, perché ricevere un premio è sempre un segno di attenzione, di stima, di affetto. E pensarmi 7 cose da dirvi di me che già non vi abbia detto, è un’impresa…

  1. se potessi cancellare un evento, cancellerei solo una piccola azione nel 2002. Anche se… io credo che niente accada realmente per caso e che quindi, pur con altre modalità, sarebbe successo comunque.
  2. mi accontenterei di vincere anche “soli” centomila euro al superenalotto per ristrutturare da capo a piedi casa mia, mantenendone la struttura e anche le porte un pochino storte (è una casa dell’ ‘800 e quindi non c’erano certi strumenti di misurazione). Credo che con la metà dei soldi dovrei riuscire a cavarmela, rifacendo tutto seriamente. Con quello che avanza prenderei una piccola autina, restituirei qualche soldo ai miei genitori, farei un viaggetto e se avanzasse qualcosa, lo metterei nel mutuo. Magari però un pochino di beneficenza come “ringraziamento” per questa fortuna.
    Se invece sbancassi il superenalotto, credetemi, assumerei vari professionisti per far fallire una determinata azienda locale: i soci devono soccombere brutalmente, per tutta la merda che gettano addosso ai loro “dipendenti”, per come gestiscono e trattano persone e sede di lavoro. E poi farei tutto quello che serve (tipo quanto sopra coi centomila euro) e varie donazioni ad amici, parenti ed enti. Non smetterei di lavorare o comunque cercherei di fare qualcosa di utile.
  3. sto puntando ad un Mac di qualche genere da tanto tempo, ma al momento posso solo dovermi decidere a fare il backup del mio portatile e portarlo al lavoro a qualche collega ché me lo rimetta in sesto. E se non posso avere un Mac, resto fedele all’Asus.
  4. il telefono che più ho amato e che più mi manca e che se fosse in commercio lo ricomprerei è il Samsung ZV60. Come lui, nessuno. E mai prenderei in considerazione un Motorola.
  5. quand’ero piccola-piccola avevamo un canarino giallo che si chiamava Pompeo. Quando veniva la nonna materna, lo faceva uscire dalla gabbietta e lui si metteva sulla sua spalla. Inoltre, Pompeo aveva un gusto musicale preciso: quando si metteva nel giradischi un disco di Rossini, partiva a gorgheggiare come un folle. Con altri compositori, zitto.
  6. alle elementari ero una peste. I miei genitori tremavano a vedermi tornare a casa, temendo una qualche combinazione tra note e castighi. Perché rispondevo alle maestre ed ero vivace. Eppure, ero una delle più brave in tutte le materie, matematica soprattutto: la maestra dovette eliminare la gara delle tabelline perché vincevo sempre io (tranne quando, una volta, mi uscì un 7*8? 48! Ancora non me ne capacito), sostituendola con una più democratica tombola delle tabelline.
  7. Dai primi anni di elementari fino alla mia terza media ero una fan sfegatata del Milan e sapevo tutto, ma proprio tutto, del calcio in Italia. Qualcosa anche sull’estero, ma poca roba. Dopo di che il glorioso Milan ha iniziato a perdere i miei giocatori preferiti e ho cominciato a non seguire più il calcio se non i mondiali.

Ecco, ora è arrivato il momento di elencare 15 blog, solo che sono già stati segnalati tanti dei blog che seguo. Per cui, chi non è stato ancora segnalato, si reputi segnalato da parte mia. Per cui, avanti con il premio!

Annunci

16 pensieri su “7 cose e 15 blog: The Versatile Blogger Award

  1. unanuovavita ha detto:

    punto numero 7: anche io!! anche io!!! precisa precisa. solo che data l’età, i tuoi anni coincidono con i miei che vanno dalla prima media alla terza superiore. in realtà, io il calcio l’ho mollato definitivamente nel 1998 (a superiori finite), quando hanno iniziato a giocare al sabato e la domenica sera. che avevo altri progetti 😉

  2. Polly ha detto:

    io adoro le pesti intelligenti. ho un rapporto speciale con le mie allieve che pur facendomi penare per riportarle alla disciplina della danza, riescono bene perchè sono dotate e sveglie e assorbono ogni insegnamento come delle spugne. 😀

  3. Rogluk ha detto:

    1 Inizio a pensarlo anche io, non riesco a trovare il nesso ma mi interessa moltissimo dal punto di vista scientifico
    2 Le case nell’800 erano fatte con più amore però.
    2 bis Ti immagini se tutti quelli che guadagnano immense fortune reimmettessero nel mercato l’80% dei soldi per la produzione quante persone ci guadagnerebbero? 😉
    3 Non sono esperto
    4 Vedi 4
    5 Aveva le idee chiare
    6 avrai capito 6 invece di 7 😉
    7 Vedi 4
    🙂

  4. Perennemente Sloggata ha detto:

    2: con più amore o forse con più criterio? Insomma, è una casa dell’800 ed è ancora bella in piedi. Certo, bisognerebbe ristrutturarla completamente, ma una volta fatto anche il mio appartamento sarebbe bellissimo.
    2 bis: eh, magari!!

  5. Perennemente Sloggata ha detto:

    per i Mac guarderò quando avrò qualche soldo in più, ci sto lavorando 😉 mi farò consigliare da un collega, da SkyOne e da voi.
    peste io: sì. alle elementari ho fatto vedere i sorci verdi ai miei. ma solo a scuola in realtà. sarà perché mi annoiavo un pochino? chi lo sa.

  6. barbara71 ha detto:

    Gare delle tabelline eheheheh mi ricorda adesso mio figlio! Anche lui le sa bene e anche lui risponde alle maestre!
    Sei una persona splendida e ti ammiro molto! Che bello leggere queste cose di te, ti conosco un pochino di più!
    A me da piccola piacevano le carammelline di fragola! Gnammmmmm

  7. Shunrei ha detto:

    Ma il canarino era un grande! 😀
    Per le tabelline, ricordo che le mie “bestie nere” sono state quelle del 3 e del 7… una faticaccia! Però, almeno una volta imparate mi son rimaste… non come la migliore della classe in Ragioneria, alle superiori, che se le chiedevano 6*9 senza che potesse usare la calcolatrice faceva scena muta… =__=

  8. autista per caso ha detto:

    l’unico punto contestabile era il 7 …
    (ma sei rinsavita da sola ;-))

    dai scherzo eh, tifa x chi vuoi come è giusto che sia …
    io sono legato da sempre alla squadra della mia città:
    In tanti anni, soddisfazioni poche, sofferenza tanta, ma va bene così
    (non a caso e ahime … si stanno estinguendo i tifosi del bo)

  9. Federica ha detto:

    La 7 uguale a te: sapevo tutto, anche quanto pesavano i giocatori, ero innamorata di van basten, avevo la camera rossonera, seguivo anche le interviste di sacchi (tipo una volta al mare), mi svegliavo alle 5 di mattina x vedere la coppa intercontinentale..poi più nulla…sob

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...