Come sputtanare il lavoro di un’ora altrui. Ed incazzarsi pure!

sentite questa, un pomeriggio, tardi:
un utonto con problema sul pc (credo sulla posta elettronica).
un collega gli ha detto: ora devo lavorare sul suo pc, non tocchi nulla, la richiamo quando ho finito.
‘sto deficiente di utonto si stava reimpostando la posta (su cui aveva problemi) mentre il collega ci stava lavorando da un’ora, sputtanandone il lavoro.
il deficiente incazzato sollecita con urgenza.
ecco, spero sinceramente che il collega lo abbia chiamato facendogli il cazziatone e dicendogli che ormai avrebbe dovuto aspettare il giorno dopo…
Annunci

7 pensieri su “Come sputtanare il lavoro di un’ora altrui. Ed incazzarsi pure!

  1. brum ha detto:

    Mi pare che “utonto” sia la parola giusta. Io pure sono inetto, ma se il tecnico mi dice: “fermo”, io stò fermo… manco respiro, guarda…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...