Carta d’identità – la vendetta

Vi ricordate quando vi raccontai di aver smarrito la carta d’identità? (cliccate pure qui)
Ecco, l’altro giorno vedo delle carte in più sul cumulo di carte in cucina, sposto quelle più in alto (dell’uomo) e cosa trovo tra queste suddette?
Ecco. Ci siamo capiti.

Annunci

10 pensieri su “Carta d’identità – la vendetta

  1. Shunrei ha detto:

    Mi credi se ti dico che a me è successo con il libretto degli assegni? “Smarrito” di sabato con ancora due assegni dentro, cerchiamo dappertutto per l’intero weekend e poi il lunedì di corsa in banca per bloccarli e quindi alla Polizia per la denuncia di smarrimento. Due giorni dopo… bene, l’ha trovato il Consorte nel cruscotto della macchina: gliel’avevo dato dietro la settimana prima per pagare il meccanico, ma al momento del conto lui aveva usato il bancomat… =__=

  2. unarosaverde ha detto:

    Meglio accorgersene da sola per caso che quando te la chiedono…comunque, fatto la stessa cosa con il certificato elettorale qualche anno fa: adesso ne ho due. E’ illegale?! Devo fare la ricongiunzione?!

  3. mammakikki ha detto:

    dovresti stracciare quello vecchio… o riconsegnarlo allo sportello del comune, e provvederanno loro.
    se ti presenti a votare con quello potrebbe succedere un bel casino.. (tipo tentativo di doppio voto..)

  4. esprit74follet ha detto:

    La cosa pazzesca è che, pur essendo il principale documento che dimostri la nostra identità e i nostri dati di residenza, la CI non viene aggiornata in caso di cambio di residenza. Così mi sono ritrovata a spiegare al mio capo che l’errore da me compiuto nello scrivere su un contratto i dati di residenza della controparte è stato causato dal … controllo della carta d’identità. :).

    Inoltre, la carta d’identità dichiarata smarrita VA DISTRUTTA se la ritrovi: questo per comprensibili ragioni di sicurezza. Non c’è bisogno che la riporti al Comune, ma devi farla a pezzettini minuscoli, oppure bruciarla.

  5. ilsonnambulo ha detto:

    nello sperduto basso vicentino non c’è traccia di C I. magnetica, forse fra tre anni sostituiremo la pietra con la carta!

  6. unarosaverde ha detto:

    mi sa che rischierò, lo terrò per ricordo, e ci appiccicherò un post -it con su scritto “non toccare e cerca meglio la prossima volta…”

  7. esprit74follet ha detto:

    Ora si rinnova ogni 10 anni 🙂 Basta farsi apporre un timbro dal Comune sul retro della CI, dove si attesta che la durata è prorogata di ulteriori cinque anni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...