ferie: gli uomini. anzi, l’uomo.

è da gennaio che dico che ho chiesto ferie dal 21 al 29 aprile compresi. chiaro, no?
indipendentemente che uno sappia che è da giovedì a venerdì della settimana dopo, il concetto è sempre quello: una settimana intera. giusto?

ok. è un mese che ribadisco il concetto anche all’uomo. ok? ok.

la settimana scorsa il dialogo è stato il seguente:

domani vado a fare i biglietti del treno
ah, ma non vai in auto?
beh, ma non se non la fai sistemare, sai che non la prendo per un viaggio così lungo in quelle condizioni!
vabbè, la porto.
ok ma mi spiace portartela via per pasqua (= andare a passarla con la figlia e la famiglia della ex moglie, peraltro simpaticissimi. senza alcuna ironia)
vabbè, non è un problema, mi arrangio. tu hai detto che parti mercoledì e torni domenica?
no, ho detto che parto giovedì e torno probabilmente il venerdì della settimana dopo!
ah, non avevo mica capito così tanti giorni.
scusa, spiegami come sia pensabile che io salga mercoledì tra i monti (poco meno di 300 km da qui passando per un passo dolomitico), scendere in toscana (altri 400 km) e risalire a mari&monti (altri 400 e più km) domenica? senza considerare che un giorno tra i monti dovrei vedere la piccola sapiente, e in toscana il padrino putativo di spuntì. (cioè, dico 1100 km in quanti giorni? entro, saluto mamma ed esco??)

Annunci

15 pensieri su “ferie: gli uomini. anzi, l’uomo.

  1. unanuovavita ha detto:

    Oh bè. Uomini. Hai detto tutto!!! 😉
    Cmq, se nei tuoi duecentomilionidikilometri dovessi passare di qua, ti confermo un posto letto a disposizione 😀

  2. Perennemente Sloggata ha detto:

    infatti. la conclusione (che ho scordato di mettere) era proprio: “bah, uomini”.
    grazie per l’offerta ma stavolta non riesco ad incastrare il rientro perché il venerdì devo andare al “nostro” appuntamento (tu sai quale), se no la sosta la facevo ben volentierissimo!!

  3. Perennemente Sloggata ha detto:

    rilancio con un’ultim’ora:
    l’uomo deve venirmi a prendere al lavoro. io lavoro sempre 9-18 tranne il mercoledì 10-19.
    mio sms: sii puntuale per favore (solitamente arriva un quarto d’ora dopo e non avvisa, potrei per lo meno prendere un bus e andargli incontr e risparmiar tempo)
    sua risposta: alle 6?

    ora, io cosa devo fare?

  4. maurizio ha detto:

    Hey fermi tutti…… non sono gli uomini cosi….. è quell’uomo.
    Mia moglie non sa cos’è l’assicurazione, ne il meccanico, revisioni e bollini blu sono un optional, e ultimamente neanche gli orari del distributore visto che suo marito le fa trovare sempre l’auto con il pieno.
    E se poi abbiamo un appuntamento può contare che, suo marito, quello stronzo, arriverà almeno con un quarto d’ora d’anticipo sull’orario.
    E quando si lamenta che non faccio nulla, sorrido e le dico ” Ti amo” e sottovoce “ti sopporto” .
    Bella la vita di coppia, con i suoi pochi alti e molti bassi, ma è quella che mi sono scelto e difendo a spada tratta nella speranza che la mia signora faccia altrettanto.
    Tieni duro, l’uomo magari con il tempo capirà, forse!!!

  5. Perennemente Sloggata ha detto:

    Eh, beata tua moglie! Anche la macchina col pieno… invidiosisssssssssssssssima!!

  6. unanuovavita ha detto:

    Esistono anche uomini iper-organizzati, confermo che esistono.
    Cmq, la maggioranza segue “quell’uomo”…

  7. Perennemente Sloggata ha detto:

    temo che prima o poi mi dedicherò allo zitellaggio sfrenato. farò la zia gattara di tutti.

  8. autistaxcaso ha detto:

    son mica convinto …
    sul bus si incontrano tante donne (oltre a tanti uomini, ovviamente) che, altro che disegno …
    Manco se gli dai una lunga e comoda scala, ci arrivano 😉
    Non è una questione di sesso ma di innato modo di essere …
    (o sei così … o sei diverso)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...