Cioccoparty con la Ritter!

(immagine presa dal web)

Tempo fa mi iscrissi al sito http://www.trnd.it/ perché l’ho trovato per caso, era una novità e mi sembrava pure caruccio. In più, cosa per me allettante, meno incasinato visivamente di altri siti di opinioni e pubblicità.

Un giorno annunciano che il primo progetto sarebbe stato con la Ritter Sport, e di candidarsi. Ci provo, insomma, alla fine risulto essere una delle varie fortunate persone che si sono viste recapitare a casa un pacco pesantissimo pieno dei famosi quadratoni cioccolatosi! Unica richiesta in cambio: fare assaggiare ad altri i prodotti (un numero infinito di confenzioni dei 9 gusti nei classici quadrati più qualche confezione coi miniquadrati) e far compilare un breve questionario.

Beh, direi che come richiesta è stata facile da portare a termine, nonostante tutti i contrattempi personali. Per cui, ‘cosa faccio cosa non faccio’, ho portato al lavoro la cioccolata e abbiamo fatto un fantastico “Cioccoparty” tra colleghi stretti e colleghi meno stretti.

Disposti sul tavolo (a quadrato) i 9 gusti, “spara un numero da 1 a 9”, ambimbò è questo, cominciamo da questo gusto! Spezza i quadrati, distribuiscili in giro, vai tu, no vengo io, insomma, abbiamo fatto fuori non poca cioccolata! Tra “ah, a me piace quel gusto lì, chiamami quando lo apri eh!” e “ehi tu, sto aprendo quel gusto, ti interessa?” abbiamo spazzolato tutto.

E’ stato divertente perché è servito a stemperare una giornata di lavoro, a far una cosa diversa e a coinvolgere molte persone. Il tutto tra risate e sghignazzate sulla falsariga del “ma ti paga la Ritter?” e simili e “quand’è che facciamo un Forst-party? Tanto porti tu, vero?”

La cosa divertente è che c’è qualche persona (peraltro adorabile) di CdM che ha il nome che richiama un po’ il prodotto e le battute, le storpiature si sono decisamente sprecate. Per concludere con un fotomontaggio perfettamente riuscito tra il cioccolato e il nome.

Purtroppo, vista la locazione del sondaggio, non ho potuto far foto, ma vi garantisco che è stato un vero splendido delirio! Insomma:

Ritterparty: missione compiuta!

(ora spero che capiti qualche altro sondaggio caruccio, oppure di vincere la Nespresso DeLonghi…)

Advertisements

10 pensieri su “Cioccoparty con la Ritter!

  1. maurizio ha detto:

    Che culo! io ne vado pazzo, mi sarei mangiato tutto il cioccolato, senza dividerlo con nessuno e poi avrei compilato il questionario in modo fasullo.
    Chiaramente poi mia moglie mi avrebbe dovuto schiacciare quell tremendo brufolone che mi viene sulla chiappa destra quando faccio abuso di cioccolato……….
    I love choccolate!!! che sia carenza d’affetto?
    Buon Natale
    Maurizio

  2. Sgiusgiola ha detto:

    ma che figataaaaaa!!!!
    a me piace quella al latte con le nocciole!
    ma parlando di cose serie…non ti andrebbe di venire a lavorare con me? 😛

  3. Perennemente Sloggata ha detto:

    Ok, alle tue padrone mandiamo del tonnino e a te una cioccolata! Ricordami la tua preferita e vedo se ce l’ho ancora 😀

  4. Shunrei ha detto:

    Non tentarmi… 😉
    La Ritter mi ricorda un tipo dei suoi cioccolati che ho sempre rimpianto di non aver assaggiato (poi magari faceva schifo – ne dubito – ma vabbè!): al miele! Lo vidi una volta sola, ero in vacanza sulle Dolomiti con i miei… “Mamma, posso posso?” “No, che non ne hai bisogno. La compriamo quando siamo a casa, per fare merenda”. OK. MAI più vista in NESSUN negozio o supermercato al mondo!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...