Avventure da… gabinetto!

A CdM ci sono tanti piani e visto che la popolazione lavorativa è quella di un paesino, ci sono anche tanti bagni.

Il fato vuole che sul nostro stesso piano ci sia anche l’ufficio di una signora un po’ particolare.

Ve la devo assolutamente descrivere:

alta un metro e cinquanta circa. Non dev’essere ancora arrivata ai 40 anni ma manca poco. Io le avrei dato 45 anni. Fu – mi dicono – piuttosto in sovrappeso, ora a vederla è similscheletrica (sì, anche problemi psico-alimentari). Narrano le voci di corridoio che era la disperazione di una palestra e che poi all’improvviso si sia convertita al Tesmed che farebbe mooolto meglio della sana attività di un fitness studio (presumo che proprietari e frequentanti della palestra ancora ne ringrazino l’inventore). Talmente tanto convertita che ora la tartaruga si nota sì ma su un gonfiore inquietante al posto della pancia. Considerando che sembra abbia anche una piccola gobba, la bassezza e la scheletricità… mettiamoci capelli corti e scuri, con tirabaci sui lati del volto…
Bene, non bastasse, la vestiamo il più eccentrico possibile, colori accesi ed in netto contrasto (il che, onestamente, anche con un certo senso, ma l’impatto visivo è cmq devastante), in stili ogni giorno diversi.

Il tutto questo abbinato ad una personalità eccentrica ed inquietante. Tanto che solitamente si cerca di evitare di dare appigli all’attacco di bottone.

Bene: ora, immaginatevi di andare al bagno (c’è un piccolo antibagno con lavandino, specchio sopra, sapone affianco, portasalviette dall’altro lato), fare quel che dovete, aprire la porta e ritrovarvi NON davanti ma di fianco all’apertura, tra la porta e il muro con lo specchio e il lavandino (nell’angolino, su sforzatevi) questo personaggio.

La prima volta sussulto, la seconda resto di sasso e ti guardo male… la prossima volta ti chiederò direttamente di evitare di metterti sull’apertura della porta. Perché se no aprirò con violenza e se ti fai male sono affari tuoi.

Annunci

4 pensieri su “Avventure da… gabinetto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...