Caf: la saga dubbia.

E non è possibile esser davanti all’operatore/trice del Caf e dover far ricontrollare il 730 perché si intuisce che non hanno trovato gli abbonamenti del bus da inserire in dichiarazione, che si sono dimenticati uno degli importi incriminati da recuperare dall’anno scorso, che NON hanno ricontrollato il vecchio Unico2009 e che quindi resta il dubbio sulla correttezza formale di quella dichiarazione.
Chiedere una dichiarazione del Caf che possa tutelare da eventuali fastidi da parte dell’Agenzie dell’Entrate in futuro e sentirsi rispondere che non serve, c’è l’F24 con cui verificare i conti (fanculo a te e all’f24) e che cmq loro sono lì per qualsiasi evenienza.
E ancora non capacitarsi sul come sia possibile che se la segretaria di MiglioreSrl abbia conteggiato un rimborso alto con una variabile di 200 euro, il 730 riporti 200 euro in più rispetto alla più rosea aspettativa di Supersegretaria.
Tornare a casa con la testa devastata (…l’altro motivo alla prossima settimana…), scansionare con la velocità di un bradipo Unico2009 e 730/2010 e chiedere ad una persona di ricontrollare tutto perché non si ha intenzione di avere rogne future per un semplice vizio di forma. Piuttosto si ricorre ad un commercialista seguito a ruota da un legale.

Dire al caf qualcosa del tipo “vorrei uscire di qui coi conti giusti prima che mettiate la mia foto sulla porta con scritto io qui non posso entrare” e zittire un tentatissimo “e speriamo a mai più rivederci”.

Ecco, tutto questo più quello che svelerò a tempo debito, mi ha totalmente devastata mentalmente. Vado finalmente a dormire, con le lacrime che scoppiano da sole.

E’ stata una settimana emotivamente difficile e no, anche se sembro calma, non lo sono. “ma come fai ad essere così tranquilla?” è una tiritera che sento almeno almeno dalle superiori prima dei compiti in classe. Questo, con gli altri.
In casa, ahimé, divento un gendarme. Ma questo è uno spettro con cui sto cercando da tempo di combattere: sono figlia della mia storia.

Buona notte.

Annunci

6 pensieri su “Caf: la saga dubbia.

  1. Chicco Porro ha detto:

    daiii non piangere però che devo venire li a snasare e farti qualche fusa come si deve?!
    slap slap

  2. Sabrina ha detto:

    non ho mai visto e sentito di tanta incompetenza, e sono anni che sono nel settore…
    a parte la deficiente che ha fatto un casino assurdo con le dichiarazioni di mio padre (ma quella è una storia a parte) mi sembra assurdo che in un due anni siano riusciti a farti tutto ‘sto casino…meriterebbero una segnalazione

  3. PerennementeSloggata ha detto:

    Sab: a chi si può segnalare? Supersegretaria dice di lasciar perdere i controlli ché è meglio non svegliar il can che dorme, perché tanto se ci son problemi si tira in ballo il Caf. Io però non voglio aver problemi… Sob.

  4. Perennemente Sloggata ha detto:

    sto verificando alcune cose ma ormai temo che non metterò più piede lì se non accompagnata. e -aspetto qualche conferma prima- inizierò a corrispondere con raccomandate A/R obbligandoli a correggermi alcune cose (anche il 730 è dubbio per un dato, non indispensabile ma nemmeno del tutto trascurabile)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...