Tutto gira e torna, c’è poco da fare

Pare incredibile, eppure sono fermamente convinta che tutto giri e torni dove deve tornare.
Insomma, il detto del “gran poco confuso” Confucio è proprio vero: attendi in riva al fiume ad aspettare. Ed io modificherei un pochino, invitando comunque ad andare un po’ avanti per la propria strada tenendo con la coda dell’occhio una piccola attenzione al fiume: prima o poi ciò che deve passare passa. Che sia il cadavere del tuo nemico o che sia la barca del tuo amico o con un carico di regali, arriva.

E penserete che io intenda le grandi cose. Invece no. Io parlo anche delle piccole cose, restando fermamente convinta che le cose ce le chiamiamo. Se siamo positivamente volti a ciò che abbiamo davanti, le cose positive ce le chiamiamo. Se siamo -intimamente, profondamente- negativi, beh, allora possiamo andare direttamente ad immergerci nelle vasche di Lourdes…

Ora basta parlare seriamente, ché sono un’umorista da baraccone, se voglio!
Ma lo scopriremo insieme 🙂

Annunci

2 pensieri su “Tutto gira e torna, c’è poco da fare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...