Scene da supermercato e dintorni

Innanzitutto, avete mai provato le Gellose Melinda?
Queste, per intenderci:

Gellose – Melinda

Beh, ragazzi. E’ un’esperienza.
Sono gelatine di frutta con sopra zucchero. Un’apoteosi. Io ho assaggiato quelle al mirtillo e alla mela, so che ci sono all’albicocca e, dall’immagine, intuisco che siano 10 gusti in totale. Mi ispirerebbe un gusto limone, se c’è, ma quello alla mela è qualcosa di fantastico. Provare per credere!
Costo… io l’ho pagato 1,99 € e il barattolino è di plastica. (e mi è stato intercettato dalle colleghe scrappiste anonime)
__________________________________________________________

Doppia scena, con due protagoniste diverse.
Il presupposto è che dovevo andare dalle gatte della mia amica bionda e, come sono abituata a fare, mi fermo nel supermercato alla fermata prima di quella di casa sua per fare la spesa.
Scena alla cassa, cliente donna davanti a me.
La commessa le dice la somma, la signora tira fuori dalla borsa un portatessere rosso, bello e curato. Lo apre e cerca tra le tessere, ne tira fuori una azzurra al centro e trasparente per il resto: no, la carta fedeltà non ce l’ha, è una carta di credito. E noto che in quel portatessere ci sono di fatto solo carte di credito e bancomat.
La commessa le fa firmare lo scontrino (non le ha chiesto il documento di identità, che fosse invece un bancomat?) e la copia per il cliente su cui la signora annota “blue”.
Giusto, bisogna tener sott’occhio tutto.
Mai viste tante carte di credito e di debito (—> bancomat) in un colpo solo dal vivo.

Vabbè, pago, faccio due passi e… PORCASABBIETTA!! Di nuovo!! Dimenticate le chiavi dell’amica bionda a casa. Che nervi!!
Sloggata, ci sarà un motivo…

About these ads

18 thoughts on “Scene da supermercato e dintorni

  1. La Melinda fa anche le gelatine? Ma devo mettermi in caccia subito… :D
    Ecco, magari sarebbe meglio che prima finissimo quelle melone e anguria che ho comprato settimana scorsa, ma non sottilizziamo… tanto le gelatine di frutta mica scadono in fretta! :P

    La tipa delle carte invece, è l’antitesi di mio padre… lui ha solo il bancomat, e di solito lo lascia a casa. Lo porta a fare un giretto solo quando deve fare un prelievo allo sportello (del bancomat, appunto). °__°

  2. Dipende. Chi lo fa come mio suocero, che se le può permettere e soprattutto tiene sempre presente la spesa totale -quindi sa usarle- è vagamente antipatico ma innocuo. Il problema sono quelli che perdono il conto nonchè il controllo. Comunque io ho lavorato al servizio clienti Amex proprio nel periodo in cui uscì la carta Blu e ho notato che il rischio di confusione e casini vari è molto più alto appena si comincia a rateizzare: pagamenti a saldo tutta la vita :-D

  3. Io non le ho mai viste queste Gellose!!! Chissà se le trovo in qualche supermercato..adesso ci farò caso.. se me le consigli tu :Pp
    Cmq io sono contro tutto, capirai se fosse per me nemmeno il conto in banca avrei mai aperto, figuriamoci. Ho solo il bancomat (e ancora non ho imparato il codice segreto perciò mi è capitato più di una volta di andare a pagare alla cassa e dover lasciare tutto lì perchè non lo avevo segnato…). E di carte di credito…rabbrividisco al sol pensiero… non se ne parla proprio!!!

  4. a me di carta di credito non mi danno nemmeno quella di carta riciclata marchiata WWF. :) ma infondo è un bene così… che se poi uno comincia a fare i conti “compro adesso pago dopo il 15 del mese prossimo” è finita… almeno per me! :)

    riguardo alle caramelle… aiutoooo sono a dietaaaaaaa

  5. Skinny e SyS: infatti, per questo le evito come la peste. Piuttosto il fido sul conto, se proprio.
    Cleuccia: io senza bancomat non vivo. Con quello gestisco molto meglio i soldi, rispetto che col contante in mano (che me lo brucio più facilmente)

  6. la carta di credito è comoda propio per i mesi in cui vuoi fare una spesa in più e posticipare il pagamento al mese successivo
    ovvio, i soldi a disposizione sono quelli e va usata con la testa ma io ce l’ho sempre avuta e non ho mai avuto problemi
    chi ne ha più di una non so a cosa gli serva : se sei ricco ti danno un credito illimitato, tipo la carta oro…

  7. io ce l’ho un porta carte di credito o bancomat. Bellissimo, comodo, ma dentro ci sono solo tessere del supermercato, negozi vari e badge per l’ufficio. C’è da dire che ogni volta che mi chiedono: vuole fare la tessera? Io dico di sì anche se poi so già che in quel negozio non ci andrò mai. Credo sia una cosa cronica… Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...