Copridivani Ikea: una fabbrica diversa da Ikea

Ciao a tutti,

tramite un commento scovato su un blog straniero, ho scoperto che in Svezia esiste una fabbrica di copridivani molto carini e che fabbricano per divani Ikea, tipo il non sfoderabile Manstad. In realtà fabbricano anche per il resto dell’arredamento Ikea, non solo per i divani.
Provare a ricoprire un divano di questo tipo è un gran casino, soprattutto per chi come me ha 3 padroncini felini…
I prezzi mi sembrano in linea con quelli Ikea e variano dai 259 euro in su, ma le spese di spedizione sono di soli 10 euro (dieci, avete letto bene. Per mandare dall’Italia all’estero devi fare un mutuo, dalla Svezia a qui, solo 10 euro), i tessuti sembrano belli sia come colori sia come materiali, il servizio clienti è gentilissimo e piuttosto veloce a rispondere.
Non so ancora se comprerò il copridivano (costano praticamente quanto il divano, ma secondo me potrebbe valerne la pena), sto aspettando che mi mandino due campioni di stoffa per capire la differenza tra i due tessuti più congeniali alle teeeeeeeeeeeeeeenere unghiette dei miei pelosetti.
Ecco il link in versione inglese (la homepage si aprirebbe, se no, come svedese)

Give your IKEA furniture a new life! | Bemz

Spero di esser stata utile a qualcuno.

About these ads

23 pensieri su “Copridivani Ikea: una fabbrica diversa da Ikea

  1. Noi abbiamo smesso di comprare copridivani da quando Cesira ha deciso di farcisi le unghie. Attenzione: niente copridivano => no unghiate; copridivano => unghiate. Alla fine è barbaro, ma un lenzuolo che era troppo stretto per il letto e dei pile IKEA fanno il loro lavoro.

  2. il problema è che attualmente ho dei teli copridivano per divani classici e ne devo usare due.
    risultato: spuntì si infila da sotto e si nasconde sulla seduta, sotto al telo. la rossa si fa le unghiette sul divano quando si scopre…

  3. mia mamma (sarta) mi ha comprato 5 lenzuola singole e poi le ha tagliate e cucite in modo da fare divani e copricuscini.
    Sotto, mi ha messo una protezione in spugna spessa (tipo quella che si usa quando temi di rompere le acque) e cerata.
    insomma il divano di marca e qualità italiano è sparito sotto millemila strati.
    Adesso abbiamo tolto la cerata e la spugna.
    Abbiamo lasciato solo i copriseduta e cuscini…

    il costo: 50 euro di lenzuola, e non ricordo per la spugna….

    :-*

  4. 259€ è più del doppio di quanto all’epoca ho pagato il mio divano… Quindi i prezzi non mi sembrano esattamente in linea con l’ikea :-)

  5. Sulle spese di spedizione ti dico solo questo: ultimamente acquistiamo i giochi per la Wii on line (qui, http://www.zavvi.com se può interessare a qualcuno). Tralasciando il fatto che i giochi originali costano meno lì che a comprarli qua in negozio, volevo appunto sottolineare la questione spese di spedizione (che qualcuno potrebbe dire: “Sì, i giochi costan meno… ma poi ci aggiungi le spese, e allora…”)… gratis per il Regno Unito, UNA STERLINA (e quindi variabile da 1€ a 1,20 €, a seconda del cambio) per il RESTO DEL MONDO (per “posta semplice” British Mail, niente vaccate tipo posta celere, prioritaria o quant’altro… tutte etichette per far pagare di più, alla fine).
    E io mi dico: questi mica ci rimetteranno, no?
    Quindi… non è che qua da noi sono UN POCHINO ladri?!?!?

  6. beh, se è ad angolo il discorso è diverso… per un divano normale si prende un pò di stoffa (30 euro), si mettono due elastici… ed è fatta.

  7. Anch’io copro il mio divano con dei teli tipo granfoulard, e me ne servono 3 perché è un enorme divano ad angolo. Oltre ad una sapiente sovrapposizione dei teli, per fare in modo che nulla rimanga scoperto o possa scoprirsi, sotto di essi, a diretto contatto con le sedute, ci sono lenzuola vecchie e altri teli vari, perché anche da me quello str**zo di Alex ci si ficca sotto, e una volta ci ha pure vomitato! Per fortuna, tra telo di sopra e telo di sotto… il tutto fresco di bucato, cambiato appena il giorno prima.
    Lo posso ammazzare???

  8. Guarda, capiti proprio a fagiolo: io il divano lo ricopro con le traversine da ospedale (tipo pannolone) e poi sopra un telo (cioè due teli, uno sulla penisola e l’altro sul resto). Ma la cosa che mi dà sui nervi è la Rossa, la micetta, che quando reputa che la sabbietta dovesse esser stata già cambiata (volevo farlo oggi così cambiavo sia la sabbia sia le cassettine di plastica, comprate NUOVE) ma lei NO. Ha fatto il solido a mezzanotte. E non SOPRA una delle traversine che ho lasciato SOPRA il divano. No. AFFIANCO. Spero solo che non sia trapassato sul bracciolo.
    Mi sa che davvero comprerò quel maledetto copridivano, per proteggere la struttura e poi teli su teli.
    Li mandiamo entrambi in gattile?? Magari si fanno compagnia…

  9. Pingback: E-reader: Sony PRS-T3 Reader™ – recensione completa | perennemente sloggata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...